Categorie

€ 24,00

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Film contenuti nel cofanetto

Trieste: la contesa
Paese: Italia
Anno: 2012
Descrizione: A partire dal 1719 Trieste inizia a giocare un ruolo importante come luogo di scambio tra l'Europa centro - orientale (l'Impero asburgico) e il Mediterraneo; come porto dell'Impero. In due secoli diventa crocevia di scambi culturali e commerciali. Con il crollo dell'Impero asburgico e l'adesione drammatica all'Italia con la guerra del 15/18, Trieste inizia la sua odissea. Passa di mano in mano, vivendo sulla sua pelle il travaglio di un clima d'odio strisciante e crescente: il fascismo che si è scagliato prima contro la popolazione di lingua slovena, poi contro gli ebrei; la dominazione, tanto breve quanto lacerante, della Jugoslavia; gli americani e la linea Morgan tracciata arbitrariamente; l'esodo istriano. Trieste, caduto l'Impero Asburgico, per la sua posizione, è stata una città contesa. E ancora deve fare i conti con questa sua identità plurima e conflittuale. Che però, forse, potrà essere anche la fonte del suo riscatto. Una galleria di personalità provenienti da ambiti diversi racconta l'identità contesa di Trieste, tra natura, letteratura, scienza, arte, storia, musica.
Il viaggio della signorina Vila
Paese: Italia
Anno: 2012
Descrizione: Il viaggio della signorina Vila è una storia d'amore tra un uomo e una donna di un altro tempo caduti nella Trieste di oggi. È anche la storia d'amore di un intellettuale che si scambia e si specchia con il proprio passato, reale e letterario, e il passato della sua città. Un viaggio a Trieste insieme a Claudio Magris, Luciana Castellina, Mauro Covacich, Giuseppe Dell'Acqua, Gillo Dorfles, Igo Gruden, Sre?ko Kosovel, Alice Psacaropulo, Boris Pahor, Gorgio Pressburger, Raul Pupo, Primo Rovis, Giorgio Rossetti, Pino Roveredo, Andrea Segré, Scipio Slataper, Vittorio Sgarbi, Susanna Tamaro, Livio Vasieri, e molti molti altri.
Due film con la regia di Elisabetta Sgarbi che raccontano una città piena di ferite, di storia e di genio e un libro che raccoglie le interviste integrali di chi l'ha amata e vissuta, da Claudio Magris a Gillo Dorfles, da Mauro Covacich a Luciana Castellina, a Susanna Tamaro a Boris Pahor. Il viaggio della signorina Vila di Elisabetta Sgarbi, ispirato al Il mio Carso di Scipio Slataper, ha nella giovinetta selvaggia di cui si innamora Slataper undicenne, il fil rouge che attraversa Trieste: da città porto franco, all’occupazione tedesca e poi jugoslava, alle sue profonde radici ebraiche. In concorso al Festival Internazionale del Film di Roma del 2012 il film, attraverso le voci narranti di Toni Servillo e di Lucka Pockaj, racconta la grande anima europea e balcanica, di Trieste. Luogo di transiti, soggetto e teatro di snodi storici, religiosi e culturali i cui segni permangono ancora e con evidenza nelle strade, nella lingua, nella letteratura di questa città, costantemente posta al confine. E i suoi abitanti, sono i protagonisti del secondo film, Trieste la contesa, interpreti di un’identità mitteleuropea e insieme fortemente italiana, che accosta alla vocazione intellettuale quella imprenditoriale. Le interviste, realizzate da Eugenio Lio, sono rivolte a persone che vivono e lavorano nella città: marinai, bagnanti, psichiatri, architetti, pescatori, marinai, guardie forestali che contornano i confini di Trieste, immigrati da latitudini lontane che hanno scelto Trieste come luogo per vivere. Una città contemporanea, ‘picaresca’ e levantina, oltre che mitteleuropea, dove l’imprevedibilità del presente si intreccia alla straordinarietà del suo passato.
Il cofanetto, prodotto da Betty Wrong con Rai Cinema, contiene i due film e il libro con le interviste integrali.
  • Distribuzione: Betty Wrong
  • Trieste: la contesa
  • Produzione: Betty Wrong
  • Durata: 60 min
  • Area 2
  • Il viaggio della signorina Vila
  • Produzione: Betty Wrong
  • Durata: 30 min
  • Area 2
  • Allegati: Libri