Tris di donne & abiti nuziali

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2009
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 10,34

Venduto e spedito da Vecosell

Solo 1 prodotto disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Franco Campanella è un impiegato sulla cinquantina, padre affettuoso di Luisa e Giovanni, marito innamorato di Josephine, che ha conosciuto giovanissima durante un viaggio in Germania e senza esitazione, nel giro di poche settimane, ha sposato. Franco, soprattutto, è un giocatore. Non ha particolari preferenze. Gioca a poker e ai cavalli, alla roulette e alla zecchinetta nei luoghi più oscuri di Napoli, al lotto e alla tris. Non si pone limiti. Finora è sempre riuscito a mantenere un equilibrio, seppure precario, tra la sua vita pubblica e quella di giocatore. Certo, alla famiglia negli anni ha creato una serie interminabile di guai e disagi, ha chiesto prestiti e rimediato figuracce con chiunque, e il figlio Giovanni lo disapprova apertamente, ma nulla di irreparabile. O almeno così pensa lui da incosciente, che non vede le ferite profonde inferte alla sua famiglia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Eliana

    24/09/2010 11:52:41

    Bellissimo film e per niente scontato. Straordinaria interpretazione di Sergio Castellitto che si conferma uno dei migliori attori italiani. Peccato che all'inizio alcuni dialoghi dei co- protagonisti siano in napoletano un po' troppo stretto e che ho decisamente faticato a capire (A volte mi chiedo perchè non mettano i sottotitoli. E' come se si girasse un film in dialetto legnanese stretto e si pretendesse che chi non lo conosce capisse i dialoghi). Comunque 10 e lode a questo film.

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2010
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: interviste; dietro le quinte (making of)
  • Sergio Castellitto Cover

    Attore e regista italiano. Esordisce nel 1983 in L’armata ritorna di L. Tovoli e ricopre svariati ruoli secondari fino al 1989, anno in cui è il protagonista di Piccoli equivoci di R. Tognazzi. Dopo il surreale La carne (1991) di M. Ferreri, fornisce una convincente prestazione in Il grande cocomero (1993) di F. Archibugi, dove impersona un giovane psichiatra alle prese con una ragazzina sofferente di crisi epilettiche. Spesso istrionico e debordante, ma capace anche di delicate sfumature intimiste, C. è negli anni ’90 uno degli attori italiani più attivi e richiesti, e frequenti sono le sue apparizioni anche in film francesi e in produzioni televisive. Nel 1999 dirige e interpreta il caricaturale Libero burro (liberamente tratto da un romanzo di B. Gambarotta), poi recita in Chi lo sa! (2001)... Approfondisci
  • Martina Gedeck Cover

    Attrice tedesca. Studia recitazione al prestigioso Max Reinhardt Seminar berlinese. Dalla fine degli anni '80 partecipa a numerose produzioni televisive e cinematografiche, per cui è molto apprezzata in patria, in particolare per il ruolo di Martha, chef triste con nipotina orfana a carico, rallegrata dall'italianità di S. Castellitto in Ricette d'amore (2002) di S. Nettelbeck. La notorietà internazionale arriva con l'exploit di Le vite degli altri (2006) di F. Henckel von Donnersmarck, dove è la seducente attrice Christa-Maria Sieland, oggetto del desiderio di un sordido ministro della Germania dell'Est e responsabile di una drammatica quanto inevitabile delazione ai danni del compagno filoccidentale. Nei panni di Christiane, disperata scambista, abborda e seduce M. Bleibtreu in Le particelle... Approfondisci
  • Paolo Briguglia Cover

    Attore italiano. Uno dei volti più noti della sua generazione, attivo anche in ambito televisivo, esordisce in The Protagonists di L. Guadagnino (1999), docufiction sospesa tra inchiesta e riflessione metalinguistica. Si rivela al grande pubblico nell’intenso ruolo di Giovanni Impastato, fratello di Peppino nel film di M.T. Giordana I cento passi (2000). Subito dopo ottiene due parti da protagonista: lo studente piccolo-borghese alle prese con l’ambiente nobiliare e la sudditanza intellettuale nei confronti di Tomasi di Lampedusa in Il manoscritto del principe (2000) di R. Andò e quello che precipita volontariamente nell’inferno della seconda guerra mondiale in El Alamein - La linea del fuoco (2002) di E. Monteleone. La pulizia dei tratti e la delicatezza della figura finiscono per associare... Approfondisci
Note legali