The Troll Garden, and Selected Stories

The Troll Garden, and Selected Stories

Willa Cather

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: PDF
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 953,2 KB
  • EAN: 9788832500820
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 1,99

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

This collection of Willa Cather stories—her first book of fiction and the capstone of her early career—is as relevant today as at the time of its initial publication. As different and individually distinguished as the seven stories may be, they share as their subject the role and status of the artist in American society. The passions, ambitions, and pretensions, the cant and the pathos of the art world, artists, pseudo-artists, aficionados, and dilettantes—all are amply represented here in the midst of their foibles, grand affairs, and failures, drawn with great style and subtlety by a writer gathering her formidable powers. With the psychological precision of her early master Henry James and the practical wisdom and wit of her contemporary Edith Wharton, Cather shows us innocents seduced, sophisticates undone, marriages sundered, idealism compromised, and the rare soul uplifted by art. 
  • Willa Cather Cover

    (Winchester, Virginia, 1873 - New York 1947) scrittrice statunitense. Cresciuta nel Nebraska a contatto con il mondo degli immigrati cechi e scandinavi, descrisse nei romanzi O pionieri! (O pioneers!, 1913), La mia Antonia (My Antonia, 1918), e nei racconti di Uno dei nostri (One of ours, 1922), la vita di frontiera, il conflitto tra uomo e ambiente, scandito dalla solennità dei cicli stagionali. Veri aristocratici della prateria, i suoi pionieri, uomini e donne, si dibattono tra le memorie culturali del passato europeo e le necessità della sopravvivenza. Ma la definizione di scrittrice regionalista non esaurisce la complessità della sua visione e delle sue tecniche, affinate dalla lettura di H. James, di G. Flaubert, di Sara O. Jewett. La crescente consapevolezza artistica della C. è documentata... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali