Tron Legacy di Joseph Kosinski - Blu-ray

Tron Legacy

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 2010
Supporto: Blu-ray
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 11,99

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 11,99 €)

Sam Flynn, un ribelle di ventisette anni, è alla ricerca del padre scomparso, Kevin Flynn, un uomo un tempo noto come il più grande sviluppatore di videogame al mondo. Quando Sam trova uno strano segnale inviato dall'ormai chiusa Sala giochi di Flynn - poteva provenire solo da suo padre - si ritrova catapultato in un mondo dove Kevin è rimasto intrappolato per vent'anni. Con l'aiuto del guerriero senza paura, Quorra, padre e figlio intraprendono un viaggio tra la vita e la morte attraverso un universo digitale visiviamente sbalorditivo - creato da Kevin stesso - che si è evoluto con veicoli, armi e paesaggi mai pensati prima e uno spietato furfante che non si ferma di fronte a nulla per impedire la loro fuga.
4,38
di 5
Totale 8
5
4
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Nicola

    11/05/2020 17:02:20

    TRON: Legacy è il secondo film della sfortunata saga fantascientifica disney, un sequel che ha sapore di reboot uscito (quasi) 30 anni dopo il visionario film diventato cult. Lodevole il lavoro di aggiornamento di ambienti e costumi, e una colonna sonora ad opera dei Daft Punk che non ha nulla da invidiare a quella degli anni '80. Colpo di genio l'utilizzo della tecnologia 3D solo nelle scene all'interno del computer, con un mondo reale "solo" 2D. Nell'edizione DVD manca un cortomentraggio che funge da vero e proprio epilogo esteso, importantissimo extra esclusivo dei bluray (meglio ancora se 3D per il motivo di cui sopra), dei quali consiglio caldamente l'acquisto rispetto al dvd.

  • User Icon

    Giada

    09/01/2020 11:01:22

    Sequel fantastico ed entusiasmante

  • User Icon

    danitos

    11/08/2019 14:53:08

    Sequel passato in sordina ma ormai un cult come il primo film. Peccato che l'edizione con il 3d sia andata fuori catalogo. Sarebbe stata ottima!

  • User Icon

    Hokuto

    28/03/2019 15:58:11

    Il primo Tron è stato una splendida, ingenua invenzione. Il seguito abbandona i tratti pionieristici per darci una storia meglio organizzata e più attuale nei modi e nello sviluppo. Sfortunatamente. Sfortunatamente perché nel passaggio ha perso la freschezza e l'originalità dello spirito dell'originale, si pregia invece di momenti new age, ammesso che questi siano un pregio, per me NO, nonché, sempre per inseguire i tempi e le opere sull'onda, fa suoi i bianchi presi da Matrix. Questi scimmiottamenti solitamente sono pericolosi perché non basta copiarli per avere la stessa resa, bisogna anche dargli un'anima adattata ad hoc all'interno del film per mantenere la stessa verve. L'inconsistenza dimostrata in Legacy di questa componente dimostra invece che non si sono sforzati in questo senso e si sono limitati a sperare di campare di rendita. Grosso errore e poca professionalità. Può essere colpa del regista, come dello sceneggiatore, come della Disney stessa. Se aggiungiamo che alcuni rami della storia si esauriscono senza svilupparsi e che la trama principale procede assai convenzionalmente, anche nei momenti più caldi, ecco che il prodotto non brilla per il fattore chiave che dovrebbe essere l'altissima originalità del mondo di TRON. Abbiamo invece un action sci-fi dignitoso capace di un discreto intrattenimento con un epilogo molto bello che aprirebbe le porte ad un capitolo successivo. Se lo facessero. Lo spero sempre. La chicca che meglio tiene a galla l'intero film, è la colonna sonora dei Daft Punk, davvero riuscitissima e che risponde appieno allo spirito di Tron, con bellissimi brani di musica elettronica e altri che starebbero benissimo in un videogioco per la loro energia e ritmo, forti, melodici (dipende) e dinamici. I DP sono all'interno del film in un cameo.

  • User Icon

    Edith

    11/03/2019 15:26:53

    Non riuscirei mai a spiegare il mio amore per questo film. Sequel super meritato dell'originale Tron del 1982, ci porta nello stesso universo ma più moderno per cercare di spiegare meglio ciò che avevamo visto nel predecessore. Ciò che sicuramente cattura inizialmente è la scelta di musiche che spaziano dagli anni 80 fino alle musiche elettroniche dei Daft Punk che creano ancora più realismo in questo mondo digitale e futuristico. I costumi sono studiati nei minimi particolari e insieme ai mezzi futuristici sembrano rispecchiare ciò che ci immaginiamo noi nel futuro. Dispiaciuta più che altro per il finale poichè si sente il fatto che si volesse creare un ulteriore sequel che però non è mai entrato in porto.

  • User Icon

    francesco

    08/03/2019 08:58:15

    Gran film. Degno seguito di Tron del 1982. Da vedere con una gran bella colonna sonora dei daft punk

  • User Icon

    alberave

    02/05/2018 14:50:50

    Bellissimi effetti speciali, storia un po' esile. Inutile dire che il primo Tron aveva affascinato la mia mente di bambino in modo molto più coinvolgente...

  • User Icon

    alberave

    07/03/2018 14:48:56

    Padre e figlio intraprendono un viaggio tra la vita e la morte attraverso un universo digitale visiviamente sbalorditivo - creato da Kevin stesso - che si è evoluto con veicoli, armi e paesaggi mai pensati prima e uno spietato furfante che non si ferma di fronte a nulla per impedire la loro fuga

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Produzione: Disney, 2012
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 127 min
  • AreaB
  • Jeff Bridges Cover

    Attore statunitense. Figlio dell'attore Lloyd e fratello di Beau, raggiunge la popolarità con il ruolo del ribelle protagonista di L'ultimo spettacolo (1971) di P. Bogdanovich, ritratto nostalgico e amaro della gioventù americana alle soglie della guerra di Corea. Nei film successivi è meno convincente e recita spesso in parti di contorno: è un aspirante boxeur in Città amara (1972) di J. Huston e un giovane scapestrato in Cattive compagnie (1972) di R. Benton. Nel 1974 ottiene una nomination all'Oscar per la sua interpretazione di un giovane sbandato al fianco di C. Eastwood in Una calibro 20 per lo specialista di M. Cimino. Come protagonista conferisce grande credibilità ai personaggi: è uno sportivo improvvisatosi investigatore in Due vite in gioco (1984) di T. Hackford, il geniale inventore... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali