Il trono di spade. Libro secondo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. Vol. 2: Il regno dei lupi-La regina dei draghi.

George R. R. Martin

Traduttore: S. Altieri
Editore: Mondadori
Collana: Oscar absolute
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
Pagine: 962 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788804666899

16° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Saghe

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandro

    18/01/2018 16:27:21

    La guerra infiamma i Sette Regni. In una storia accattivante e scorrevole almeno quanto il primo. Daenerys continua a essere la mia preferita, come continuo a preferire la “sua” ambientazione. Per quanto il Continente Occidentale, un mondo simile all’Europa medievale, abbia la sua attrattiva (specie con le sue stupende fortezze), Essos ha un fascino esotico unico, e per molti versi ricorda il vicino oriente antico. Compare il tanto decantato Stannis, fratello di Robert. È senz’altro un uomo duro, ma anche giusto, se non fosse anch’egli un usurpatore avrebbe potuto essere un buon Re. Mentre Tyrion si dimostra un ottimo stratega, se suo padre andasse oltre al risentimento capirebbe che è lui il migliore dei suoi figli. Anche se questa faccenda sembra sospetta, possibile che un uomo intelligente come Tywin non riesca a vedere le sue evidenti qualità? Potrebbe essere che in realtà Tyrion non sia per niente sangue del suo sangue? Lo scoppio di questa guerra era davvero inevitabile. I sette regni, ossia sette paesi separati, esistevano già, ma i Sette Regni intesi come un unico regno è un’opera Targaryen, come il Trono di Spade. Loro quindi non sono una semplice casa nobile come le altre, sono la legittima famiglia reale. La loro presenza, il loro diritto al potere, metteva un freno alle ambizioni e alle lotte. Ha mantenere la pace durante il regno dell’usurpatore è stata solamente la forza militare derivata dal suo legame con i Lannister, gli Stark, gli Arryn e i Tully. Morto lui, morto questo fragile equilibrio, tutti hanno fatto un giusto ragionamento: l’ha fatto Robert perché non dovrei farlo anch’io? E ha prescindere da come andrà questa Guerra dei Cinque Re, se i Targaryen non torneranno al potere non ci sarà mai pace. I Sette Regni cadranno nello stesso vortice in cui cadde l’impero romano dopo la morte di Nerone: una serie infinita di guerre civili visto che chiunque ne abbia la forza cercherà di diventare Re.

  • User Icon

    Ilaria

    21/11/2017 10:16:55

    Ho prenotato il libro, sperando che sia disponibile tra poco. Come detto nelle recensioni precedenti è un volume praticamente introvabile. Qualcuno ha idea di come mai sia così? Comunicando con la mondadori mi è stato detto che non sanno se mai verrà ristampato. Perché non stampano più quest' edizione quando è la più bella in assoluto fra le varie edizioni di questa serie? Come vengono stampate Le Cronache di Narnia, Shannara e includiamo anche Shadowhunter con copertina simili a queste nere del Trono, e soprattutto vengono sempre stampati i Canti del Sogno sempre di Martin in edizione simile, perché non devono più stampare Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco in questa bellissima edizione??

  • User Icon

    michela

    13/09/2017 11:39:50

    mi è piaciuto molto

  • User Icon

    Andrea

    30/12/2016 20:12:34

    Volume davvero introvabile...

  • User Icon

    Salvatore

    01/12/2016 13:32:44

    Volume a dir poco introvabile, ultimamente. Credo siate gli unici rimasti a venderlo.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione