Traduttore: A. G. Gerevini
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 27 dicembre 2012
Pagine: 158 p., Brossura
  • EAN: 9788807880865
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,59
Descrizione
È la storia di due ragazze, Maria (che narra in prima persona) e Tsugumi. A diciannove anni Maria lascia il piccolo paese sul mare per trasferirsi a Tokyo e iscriversi all'università. Anni dopo, decide di tornare al paese per le vacanze, dove ritrova Tsugumi, l'eroina del romanzo, bellissima e dispotica ragazza. Tutti tentano di essere indulgenti con lei, sperando di renderle migliore la vita che le resta. Infatti le è stata diagnosticata dalla nascita una malattia incurabile. Terminate le vacanze, Maria sta per tornare a Tokyo ma le condizioni di Tsugumi peggiorano e pare non ci sia più niente da fare. All'ultimo momento Tsugumi si salva, sentendosi vicina alla morte però aveva scritto a Maria una lettera-testamento e con questa si chiude il romanzo.

€ 7,22

€ 8,50

Risparmi € 1,28 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 8,50 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Erjola

    20/01/2019 21:22:34

    Un romanzo che sempra una brezza fresca. Nostalgico, melancolico e stupendo come solo Banana Yoshimoto sa creare.

  • User Icon

    Eruannie

    08/01/2019 13:06:00

    Romanzo che cattura fin dalle prime pagine (anche se si è alla terza rilettua) e una scrittura che esprime al meglio le emozioni dei personaggi.

  • User Icon

    slvn95

    26/04/2017 18:14:12

    E' il primo libro che leggo di questa autrice, e mi ha deluso abbastanza. Mi aspettavo di meglio e di più. Ho fatto un pò di fatica a leggerlo. La trama è molto semplice e direi quasi "banale", non accade nulla di che in tutto il romanzo; peccato perché i temi della malattia, della lontananza dai parenti, dagli amici e dalla terra natale mi interessava parecchio, però non è stato descritto come volevo. Per quanto riguarda i personaggi a volte li ho trovati molto contraddittori con loro stessi, non ben caratterizzati. Lo stile di scrittura molto semplice, quasi per bambini. Tuttavia darò una seconda possibilità a questa autrice in futuro, magari con il tanto acclamato Kitchen!

  • User Icon

    05/01/2014 18:02:54

    E' stato uno dei primi libri che ho letto dell'autrice. Mi è piaciuto più di tutti i suoi romanzi perchè unisce i temi per la Yoshimoto fondamentali (le origini, l'amicizia, la morte e la malattia, i ricordi, il lavoro e l'amore per la terra natia) mischiando mistero e semplicità. L'ho letto a 13 anni molto lentamente. Ambientato in estate, lieve e vivida storia.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione