Topone PDP Libri
Salvato in 9 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c'era
16,15 € 17,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+160 punti Effe
-5% 17,00 € 16,15 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
9,18 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
Libreria Bookweb
10,30 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL LIBRO di DALLAVALLE SRL
16,15 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
17,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
17,00 € + 8,00 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Piazza del Libro
8,50 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libro di Faccia
8,80 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Librisline
17,00 € + 2,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bookweb
10,30 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL LIBRO di DALLAVALLE SRL
16,15 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
17,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
17,00 € + 8,00 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,18 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
Piazza del Libro
8,50 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libro di Faccia
8,80 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Librisline
17,00 € + 2,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Chiudi
Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c'era - Paolo Di Paolo - copertina
Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c'era - Paolo Di Paolo - 2
Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c'era - Paolo Di Paolo - 3
Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c'era - Paolo Di Paolo - 4
Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c'era - Paolo Di Paolo - 5
Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c'era - Paolo Di Paolo - 6
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c'era Paolo Di Paolo
€ 17,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Un ragazzino di quindici anni, di "un Midwest intorno a Roma", tutte le mattine compra il giornale e ne conserva ogni copia con cura religiosa. Perché su quel giornale scrive qualcuno, un signore ormai ottantenne, che ammira come il suo personale Grande Gatsby. Il ragazzino ruba la macchina da scrivere del nonno e inizia a mandargli lettere firmandosi una volta Alessandro Manzoni, un'altra volta Karl Marx. E quando la penna più prestigiosa del "Corriere della Sera" gli risponde pubblicamente nella sua rubrica, il ragazzino - che si chiama Paolo Di Paolo - non crede ai propri occhi. Poi un giorno squilla il telefono di casa, e una voce profonda e imperiosa dice: "Sono Montanelli". È soltanto uno degli episodi raccontati in questo libro che è il sentito omaggio a un maestro del Novecento. Ma cosa ci può insegnare, oggi? Che le speranze nascono dalle idee, innanzitutto. Che la libertà è solitudine, perché l'indipendenza e il successo dipendono sempre dalle proprie scelte. Che per guadagnarsi spazio nel mondo serve essere ostinati e, mentre il mondo cambia, cambiare rimanendo se stessi. Che si può sbagliare idea, accusare il colpo e ripartire da zero. Nella scrittura precisa e avvolgente di Di Paolo, la vita inimitabile di Montanelli diventa un film di cui godersi ogni scena: quelle più eroiche, quelle che strappano sorrisi, ma anche quelle che fanno discutere. Con un'unica certezza: Montanelli non ha mai voluto mettere d'accordo nessuno.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
7 maggio 2014
216 p., ill. , Rilegato
9788817072496

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Daria
Recensioni: 5/5

Ottimo libro, tra l'altro anche molto commovente. Fa bene sapere che non sono sola, che ci sono nel mondo altri fan di Montanelli, e pensare che Di Paolo è il mio coetaneo...

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

  C'è un "mal del tempo" nel percorso narrativo di Paolo Di Paolo: è il sentimento che prende quando ti manca un pezzo di passato per capire il tuo presente. Come una nostalgia di quando non c'eri. Se ne lamentava anche il giovane Italo Tramontana, protagonista di Dove eravate tutti?, primo romanzo di successo di Paolo Di Paolo: nulla nella sua vita era accaduto senza che ci fosse al governo Berlusconi. Eppure c'era stata, prima che lui nascesse, un'altra Italia, si diceva il ragazzo che non a caso si chiamava Italo. Era stato il paese dei padri, ma anche loro adesso erano inetti, corrotti per frustrazione. Ma, si diceva Italo: "Giudicare è troppo facile". I padri hanno lasciato un'eredità di valori, anche con le loro incoerenze. Non era perfetto nemmeno Indro Montanelli ma nel panorama degli anni novanta, quando il giovane Di Paolo lo va a cercare, il grande giornalista sembra un gigante: uno spirito libero dalla scrittura brillante, guascona e chiara, pronta alla stoccata contro corrotti e prepotenti. Così il giovane scrittore manda in continuazione lettere alla rubrica dal titolo La stanza che Montanelli tiene sul "Corriere della sera". Una volta si firma Karl Marx, e il grande giornalista gli telefona ed entra per sempre nella vita del futuro scrittore. Tutte le speranze è anche il racconto di un percorso di formazione, di una ricerca di senso di un adolescente degli anni novanta. In questo suo ultimo lavoro Di Paolo porta a compimento quella ricerca di padri, iniziata in Dove eravate tutti?, continuata poi con Mandami tanta vita, rievocando un altro grande come Piero Gobetti.. L'eredità che gli hanno lasciato è una vocazione alla speranza: "E noi? In cosa stiamo sperando?". La speranza non è un percorso facile. Tutte le speranze è un libro dal cammino accidentato perché Montanelli suscita sdegno e rifiuto in un paese non più di partigiani ma di partigianerie semplificatorie. Così, dicono, Montanelli è stato fascista, anticomunista, all'inizio ha avuto anche simpatie per il Cavaliere. Ma soprattutto si accusa Montanelli di essere stato un colonialista: ha fatto da volontario la guerra in Etiopia, lì ha avuto una sposa bambina. E quella avventura scellerata l'ha vissuta con entusiasmo, si è sentito come dentro a un romanzo di Kipling, l'autore più amato. Da grande ammetterà di essere stato ingenuo a cadere in quella retorica, ma invocherà la giovane età come attenuante. E Di Paolo scrive: "So che dovrei prendere le distanze. Ma, arrivato a questo punto del racconto, mentre gli eventi si sono allontanati, si è avvicinata la sua età alla mia. Qui Montanelli è un ragazzo di nemmeno trent'anni. Mi sembra di averlo a un passo – la distanza che consente di posargli una mano sulla spalla, ma non di condannarlo. Se gli chiedessi: come guarderai, fra mezzo secolo al ragazzo che eri, a questo ragazzo che parte per l'impresa sbagliata?, sorriderebbe sicuro di non vergognarsene. E io? Come guarderò al giovane che sono stato?". Ha spiegato bene Tabucchi che uno degli effetti del "mal del tempo" è il ritrovarsi nel rovescio: l'altro che diventa te. L'empatiafa diventare categorie analitiche degli eventi anche l'affetto e la tenerezza, senza che questo significhi alterare l'obiettività, ma avvicinando a sé quei fatti anche con le modalità del sentimento. Non a caso proprio per dare voce a Tutte le speranze l'autore si sofferma a parlare dei propri cari, dei suoi nonni veri, perché poi tutto si tiene, è tutta vita da raccontare, da capire.     Maria Cristina Mannocchi

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Paolo Di Paolo

1983, Roma

Scrittore italiano. Nel 2003 entra in finale al Premio Italo Calvino per l'inedito, con i racconti "Nuovi cieli, nuove carte". Ha pubblicato libri-intervista con scrittori italiani come Antonio Debenedetti, Raffaele La Capria e Dacia Maraini. È autore di Ogni viaggio è un romanzo. Libri, partenze, arrivi (2007), Raccontami la notte in cui sono nato (2008). Ha lavorato anche per la televisione e per il teatro: "Il respiro leggero dell'Abruzzo" (2001), scritto per Franca Valeri; "L'innocenza dei postini", messo in scena al Napoli Teatro Festival Italia 2010. Nel 2011 pubblica Dove eravate tutti (Feltrinelli, vincitore del premio Mondello, Superpremio Vittorini e finalista al premio Zocca Giovani), nel 2012 nella collana di ebook "Zoom" Feltrinelli La miracolosa stranezza di essere...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi