Tutti gli intellettuali giovani e tristi - Keith Gessen - copertina

Tutti gli intellettuali giovani e tristi

Keith Gessen

Scrivi una recensione
Traduttore: M. Testa
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 12 maggio 2009
Pagine: 258 p., Rilegato
  • EAN: 9788806190521
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 10,80

€ 20,00

11 punti Premium

Nuovo - attualmente non disponibile

17 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dagli ultimi sussulti dell'era Clinton al crepuscolo del secondo mandato di George W. Bush, tre "vite parallele" intellettuali e sentimentali, che si sfiorano senza incontrarsi nell'ambiente dell'intellighenzia liberal della East Coast americana: la prima è quella di Mark, dottorando a Syracuse, impegnato a scrivere la propria tesi sui menscevichi russi, alle cui sorti paragona in continuazione la propria vita amorosa andata sempre più alla deriva dopo la separazione dalla giovane moglie moscovita, la dolce Sasha. Sam Mitnick, invece, aspirante autore della "grande epopea sionista" per la quale ha ricevuto un piccolo anticipo da una casa editrice, sull'esempio dell' "ebreo traditore" Lomaski rifiuta di sfruttare l'onda emotiva dell' 11 settembre per farsi pubblicità. Preoccupato più del ridursi progressivo del numero delle pagine di Internet che riportano il suo nome, quando lo si cerca su Google, che di lavorare al suo libro, Sam finirà per ritrovarsi a Jenin, nei Territori Occupati di Palestina, per essere là dove le cose succedono davvero. E infine l'ivy leaguer Keith, il più esplicito alter ego dell'autore, che dopo la laurea a Harvard inizia a scrivere di politica per riviste come "New American" e "Debate", tentando di metabolizzare la sconfitta elettorale democratica del 2ooo e rimpiangendo la sua solo sfiorata relazione.
4
di 5
Totale 2
5
0
4
2
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    cristina

    14/04/2011 10:56:13

    davvero delizioso! divertente, giovane, pieno di ritmo ed ironia. da leggere

  • User Icon

    don gralizoner

    27/09/2009 22:09:26

    Come butta la vostra "googlata"? Sono sempre meno i siti che citano il vostro nome e questo vi fa sentire depressi, come accade ad uno dei protagonisti di queste storie molto malinconiche e buffe? In queste storie di tardo-ventenni che si affacciano sul baratro del trentesimo anno di età si potranno forse riconoscere alcuni dei nostri trentenni sulla soglia dei quaranta o dei trentacinque, con o senza figli - tempi più lenti i nostri, di eterna giovinezza. Una lettura piacevole e, forse, qualcosa di più.

| Vedi di più >
Note legali