Twelfh Night or What You Will

Twelfh Night or What You Will

William Shakespeare

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: StreetLib
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 74,6 KB
  • EAN: 9788892508521

€ 5,99

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Twelfth Night, or What You Will[1] is a comedy by William Shakespeare, believed to have been written around 1601–02 as a Twelfth Night's entertainment for the close of the Christmas season. The play centres on the twins Viola and Sebastian, who are separated in a shipwreck. Viola (who is disguised as a boy) falls in love with Duke Orsino, who in turn is in love with the Countess Olivia. Upon meeting Viola, Countess Olivia falls in love with her thinking she is a man. The play expanded on the musical interludes and riotous disorder expected of the occasion,[2] with plot elements drawn from the short story "Of Apollonius and Silla" by Barnabe Rich, based on a story by Matteo Bandello. The first recorded performance was on 2 February 1602, at Candlemas, the formal end of Christmastide in the year's calendar. The play was not published until its inclusion in the 1623 First Folio (font: Wikipedia)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • William Shakespeare Cover

    Nacque da John, guantaio e piccolo proprietario terriero e da Mary Arden, di famiglia socialmente più elevata di quella del marito. Terzo di otto fratelli, studiò nella scuola di Stratford, che dovette forse abbandonare per sopravvenute ristrettezze economiche. A 18 anni si sposò con la venticinquenne Anne Hathaway da cui ebbe subito la prima figlia Susan, causa delle affrettate nozze, e nel 1585 i due gemelli Judith e Hamnet, morto poi nel 1596. Fino al 1592 non ci sono notizie attendibili; certo è che a questa data aveva ormai lasciato famiglia e paese natio per trasferirsi a Londra, dove era in contatto con l’ambiente degli University Wits. Nel periodo della peste (1593-94) scrisse due opere poetiche dedicate al duca di Southampton:... Approfondisci
Note legali