Traduttore: A. Petrelli
Editore: Corbaccio
Collana: Top Thriller
Anno edizione: 2013
Pagine: 375 p., Rilegato
  • EAN: 9788863805635
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 15,81

€ 18,60

Risparmi € 2,79 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 10,04

€ 18,60

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Nora

    21/09/2016 12:26:38

    Concordo con il giudizio di Alessandra. Sono a circa 3/4 e più vado avanti più sono perplessa. Parte discretamente ma poi perde il filo del giallo, schizza in avanti di 3 anni e si trasforma in storia d'amore, inserisce personaggi secondari, spalma il ruolo di protagonista su diversi soggetti. Poco efficace anche la doppia modalità narrativa, sia in prima che in terza persona. Mi ero quasi convinta di proseguire con altri romanzi dell'autrice ma a meno di un grande recupero sul finale, temo che con la Link mi fermerò qui.

  • User Icon

    Alessandra

    05/07/2016 11:55:06

    La prima metà abbondante del libro promette bene. Dalla seconda in poi l'autrice inserisce una serie di argomenti assolutamente inutili e non inerenti l'intreccio narrativo, forse per colorire la trama che invece reggerebbe molto meglio senza aggiunte stile fiction americana di basso livello. Così passiamo da efferati omicidi all'incapacità di resistere al sesso di una dei protagonisti, dalle minacce di uno strozzino al problema del vestitino nero troppo sexy e troppo corto al funerale di una vecchia signora. Poteva risparmiarceli. Ci si accorge anche che i personaggi hanno una psicologia un tantino fragile... la parola "crollare" nella terza parte del libro è ripetuta in continuazione. Peccato, comunque rimane un thriller piacevole da leggere.

  • User Icon

    Umberto75

    28/10/2015 22:10:50

    Sinceramente meglio del suo ultimo lavoro (Giochi d'ombra) ma secondo me si può fare meglio. Qui il phatos non manca ma qualche colpo di scena "vero" non sarebbe stato male. In ogni caso un buon libro che si legge in fretta.

  • User Icon

    Barbara

    13/02/2015 15:03:35

    Bellissimo!..mi ha appassionata fin dalle prime pagine..tra un intreccio di personaggi e le varie storie. Veloce, scorrevole, vuoi arrivare velocemente alla fine! Quindi..lo consiglio!

  • User Icon

    Donata

    18/12/2014 08:45:35

    Libro che mi sento assolutamente di consigliare! Letto in pochissimo tempo,tiene desta l'attenzione grazie alle storie dei vari personaggi che si incastrano perfettamente per poi terminare in modo assolutamente non banale e per niente scontato. Ho letto tutti i romanzi della Link fin qui pubblicati e questo e' il mio favorito. Finora. Aspetto il prossimo...

  • User Icon

    Giorgia

    14/10/2014 11:06:12

    Libro bellissimo..pieno di suspance.. Lo consiglio !!

  • User Icon

    Chicca63

    21/03/2014 14:23:26

    Carino senza essere (nè averne le pretese) un capolavoro nel suo genere. E' il primo libro che leggo della Link e devo dire che ho trovato la trama avvincente e i personaggi ben delineati Forse un po' ripetitivo nella parte centrale del romanzo e con qualche episodio dal mio punto di vista ridondante, che nulla ha aggiunto al plot, ma nel complesso lo giudico più che suff. Mi riservo cmq di leggere qualche altro suo libro per un giudizio magari più generoso.

  • User Icon

    Kath Pierce

    03/02/2014 13:52:44

    Come sempre Charlotte Link non delude mai,rimane una delle mie scrittrici preferite. Anche questo suo ultimo romanzo lascia soddisfatti a fine lettura,non stancando mai.Il lessico è semplice e scorrevole,le pagine volano via veloci una dopo l'altra.Devo dire che l'identita' dell'assassino era facilmente intuible già a 3/4 del romanzo e,anche in questo caso,l'autrice non si smentisce.Comunque il livello è sempre alto,continua a scrivere storie che appassionano sempre.

  • User Icon

    ferruccio

    17/01/2014 08:51:34

    A volte basta una banale controversia per innescare una escalation di risentimenti che porta a delitti cruenti. Un bel thriller che si legge volentieri con finale a sorpresa.

  • User Icon

    missmarple

    05/01/2014 00:15:47

    Libro ben scritto, come sempre sa fare questa scrittrice, ma assolutamente non ai livelli dei precedenti. Discreto

  • User Icon

    Brunella

    29/11/2013 09:20:34

    Anche questo libro della Link non mi ha deluso. Avvincente, intrigante con finale a sorpresa, tutti ingredienti basilari per la riuscita di un buon romanzo. Consigliato!

  • User Icon

    manuela

    27/11/2013 21:20:55

    Questo libro mi è piaciuto moltissimo, imprevedibile nel finale...

  • User Icon

    Lina

    24/10/2013 06:00:37

    Romanzo carino, scorrevole, ma non eccellente come gli altri libri di Charlotte Link. Mi aspettavo qualcosa di più, ma nel complesso si legge piacevolmente.

  • User Icon

    Franco

    23/10/2013 09:18:27

    Leggermente inferiore rispetto agli ultimi lavori della scrittrice che mi avevano decisamente conquistato. In questo libro di dilunga troppe volte nell'introspezione psicologica dei personaggi nonostante la trama sia comunque coinvolgente. Anche se non all'altezza dello standard al quale ci aveva abituati e' comunque un libro da leggere.

  • User Icon

    claudio

    17/09/2013 17:55:21

    La trama non è male e si arriva sino alla fine del romanzo senza annoiarsi. Ma non è certo un capolavoro, neanche nel suo genere. Ho trovato decisamente eccessive e, spesso, ripetitive le descrizioni degli stati d'animo dei vari personaggi e la traduzione in italiano del testo mostra qualche pecca. Sufficiente e nulla più.

  • User Icon

    Roby74

    19/08/2013 22:31:18

    Avevo bisogno di un libro coinvolgente, appassionante: l'ho trovato grazie all'ultimo romanzo di Charlotte Link, "L'ultima volta che l'ho vista". Riportarne la trama sarebbe riduttivo, in quanto, dopo la vicenda iniziale, si aprono molti altri enigmi. L'autrice "depista" di continuo, ma è molto brava ad incastrare la gran quantità di personaggi che ci presenta, l'uno collegato all'altro. Il "ritmo" è incalzante, magistrale la capacità descrittiva ed interessante l'analisi psicologica dei personaggi (che sono troppi per venire elencati senza svelare troppo); tutti fondamentali: dal criminale fallito, al marito ed all'amica della prima vittima, Vanessa Willard e molti altri. Ognuno riveste un ruolo importante nell'intreccio ed è delineato in maniera incisiva. Con "L'ultima volta che l'ho vista", Charlotte Link prosegue una serie fortunata di thriller psicologici, ricchi di colpi di scena e che esplorano gli ambigui territori di confine tra il bene e il male. Un'indagine avvincente, sempre in bilico fra sentimento e desiderio di riscatto, colpa e rimorso, dove ogni attore è costretto a fare i conti con i fantasmi del proprio passato. Consiglio caldamente la lettura!!!

  • User Icon

    Milena

    18/07/2013 15:52:09

    Molto bello. Più vai avante più il mistero si infittisce. Comprato senza troppe aspettative si è rivelato proprio un buon giallo, coinvolgente e ricco di suspance. Credo proprio che recupererò qualche altro libro di questa scrittrice!

  • User Icon

    Stefania

    09/07/2013 18:58:16

    E' la storia di Vanessa e Matthew, sposati da diversi anni, di ritorno da un fine settimana passato dalla madre di lei; durante tutto il viaggio litigano finché non decidono di fermarsi in un parcheggio isolato nel bosco, per far scendere il loro cane, così Matthew ne approfitta per fare una passeggiata rilassante. Vanessa si ritrova sola nel parcheggio a sbollire la rabbia, ed in quel momento Ryan Lee le si avvicina, la stordisce e la porta di peso nel suo furgone, la rinchiude in una grotta poco distante, conosciuta solo da lui, la mette in una cassa, si fa dare tutte le informazioni necessarie per chiedere il riscatto e la lascia lì promettendole che sarebbe ritornato il giorno dopo. Matthew ritorna dopo la lunga passeggiata e trova la macchina ma non Vanessa; non sa che è stata rapita. La sera stessa Ryan Lee viene arrestato e condannato a cinque anni di reclusione per un precedente reato, così di Vanessa non si sa più nulla. Matthew sprofonda nell'incertezza, non riesce più a vivere serenamente, è assalito dalle mille domande riguardanti la sorte di Vanessa e dalle mille ipotesi sulla sua scomparsa. Ryan Lee esce di prigione dopo tre anni e viene accolto a casa di Nora, una ragazza sola che lo ha conosciuto tramite un'associazione di volontari che aiuta i detenuti senza famiglia; trova un lavoro, e spera di ricominciare a vivere nonostante tutto, ma il passato a volte torna e forse qualcuno ha deciso che la sua vita debba svolgersi diversamente ? Nel frattempo Matthew conosce, tramite un'amica in comune, Jenna, il loro rapporto è lento ad iniziare per via dell'ossessione di Matthew per Vanessa, poi cambia in meglio quando Matthew si rende conto che non può continuare a vivere nel passato; ma vengono coinvolti in qualcosa di terribilmente spiacevole ? La trama è semplice ma anche coinvolgente, il racconto è scorrevole, ma è la psicologia dei personaggi che rende il libro interessante.

  • User Icon

    alessia

    23/06/2013 19:09:27

    Bello, bello , bello!!!!

  • User Icon

    lauretta

    31/05/2013 18:52:27

    Buon romanzo ma non all'altezza delle aspettative. Questo thriller ,di buona fattura, si legge scorrevolmente ma non lo definirei magistrale. Preferivo la Link dei romanzi storici, delle saghe famigliari, delle vicende che si consumavano tra le pareti di casa. Per quanto capace e decisamente duttile, non reputo Charlotte Link una scrittrice di thriller degni di nota.

Vedi tutte le 24 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione