Traduttore: R. Rossi Testa
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
Pagine: 128 p., Brossura
  • EAN: 9788807903052

13° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Erotica

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, Guillaume Apollinaire, e pubblicato clandestinamente nel 1906, il romanzo è la storia scatenata di un "viaggio erotico" di un principe rumeno da Bucarest a Parigi, poi in tutta Europa e infine a Port Arthur in Cina. Il vagabondaggio del protagonista è puntellato da scene estremamente crude, in cui trovano modo di essere rappresentate preferenze di ogni tipo: saffiche, sadomaso, feticiste... Un grande libro erotico della prima metà del Novecento che è anche una voluta parodia dei romanzi erotici popolari dell'epoca, sempre ambientati su treni, a bordo di transatlantici, in esclusive località climatiche e che avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi. Certamente scandaloso per l'efferatezza delle scene descritte, dove non è certo difficile scorgere l'influenza della letteratura libertina settecentesca, con de Sade in testa - grande maestro nascosto della letteratura popolare europea fino al decadentismo -, questo libro resta a buon diritto uno dei più importanti della letteratura erotica mondiale.

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 8,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lucia

    20/09/2018 10:59:44

    Titolo insolito nella collana Feltrinelli, Le undicimila verghe è la versione meno prolissa de Le 120 giornate di Sodoma di De Sade: avventure e racconti al limite dell'erotico. L'opera va letta con occhio ironico: il grottesco è il fine dell'autore, non lo scandalo.

Scrivi una recensione