Categorie
Curatore: A. Guetta
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
Pagine: 310 p.
  • EAN: 9788804501404
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 5,13

€ 8,08

€ 9,50

Risparmi € 1,42 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    manvela

    22/05/2008 22.00.58

    Cinque racconti che graffiano le viscere! Uomini e donne in balia di uragani emotivi strazianti generati da eventi reali che hanno il sapore della quotidianità in terra d'Israele. Personaggi aggrovigliati ad una prosa tormentata, quasi delirante, che colpisce allo stomaco prima di paralizzare il cuore con un senso di impotenza: incapacità di costruire un ponte fra l'individuo e la propria realtà. Davvero bello!

  • User Icon

    Piero

    10/09/2005 21.35.17

    E' il primo libro che leggo di questo autore. E devo dire che ero molto scettico, perchè il genere racconti non mi fa impazzire. E' un libro bellissimo, già comprato per regalarlo.

  • User Icon

    Giancarlo Pavesi Incerti

    25/07/2003 09.14.19

    Non conoscevo David Grossman, anche se avevo letto altri scrittori ebrei. Ciò che mi era piaciuto negli altri, che non riuscivo a focalizzare e che solo con questo libro sono riuscito a comprendere, è la descrizione della precarietà che ha la vita e le sue manifestazioni. Fino a quando non sarà chiaramente affrontato il problema della morte, sembra dire Grossman, ma anche gli altri scrittori che hanno attraversato e attraversano l'atavica sofferenza del popolo ebraico, non potremo comprendere completamente la vita e la sua meraviglia. Un libro che consiglio con il cuore a tutti.

Scrivi una recensione