L' uomo dal vestito grigio

Sloan Wilson

Traduttore: B. Oddera
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19 luglio 2005
Pagine: 348 p.
  • EAN: 9788806177720
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Siamo negli anni Cinquanta: Tom e Betsy Rath, una giovane coppia del Connecticut, tre bambini, una casa e un reddito sicuro, hanno molti motivi per essere felici. E tuttavia non lo sono. Libro simbolo di un'intera generazione, "L'uomo dal vestito grigio" è stato uno dei primi romanzi a descrivere il disorientamento dell'uomo medio" americano negli anni successivi alla Seconda guerra mondiale di fronte al nascere della società dei consumi. Uscito per la prima volta nel 1955 ottenne subito uno straordinario successo. L'anno dopo il libro divenne un film di cassetta, con Gregory Peck protagonista.

€ 10,03

€ 11,80

Risparmi € 1,77 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 6,37

€ 11,80

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    MDB

    09/01/2018 11:31:39

    Romanzo delicato, senza clamori o guizzi di genio rocamboleschi. Realistico e plausibile, fa riflettere sulla condizione umana della civiltà "progressista" e moderna.

  • User Icon

    Lela

    16/04/2015 11:37:14

    se mi chiedessero di descrivere questo libro con una sola parola lo definirei "umano". questa è la storia di un uomo qualunque, che svolge un lavoro qualunque, che non ha particolari avventure, non è un supereroe, non vuole cambiare il mondo. tom prova le nostre stesse emozioni, ha le nostre stesse preoccupazioni e paure. libro pubblicato per la prima volta nel 1956 eppure è un libro di oggi, di tutti i giorni. l'ho amato, non si può non provare simpatia e comprensione per tom perchè, diciamo la verità, la storia di tom è la nostra storia

  • User Icon

    massimo

    15/11/2012 18:32:57

    A dire la verità sono rimasto un poco deluso dal romanzo, forse mi aspettavo un soggetto più aderente alla realtà attuale, ma sono passati più di 50 anni dalla sua uscita e devo dire che si sentono tutti. Senza nulla togliere alla storia ed al profilo dei personaggi viene da sorridere - guardando alla cupa realtà di oggi - leggendo di un mondo dove i problemi del lavoro e della vita sociale sono ben poca cosa rispetto ad oggi.... E poi questa immagine dell'Italia da cartolina in bianco e nero ! Mancava solo il piatto di spaghetti e la tovaglia a quadretti che si vede in tutti i film americani degli anni 50. Ho paura che questo concetto resiste tutt'oggi nella provincia stelle e striscie.

  • User Icon

    M. T.

    31/03/2009 10:56:02

    Un romanzo magnifico che si vorrebbe leggere e rileggere...

  • User Icon

    Eleonora

    14/03/2007 21:35:18

    Una sola parola: leggetelo!!!!E' un romanzo magnifico, completo, che racchiude in poche pagine tutti i sentimenti che si possono provare in una vita.Non importa se è stato scritto e ambientato negli anni Cinquanta: è attualissimo anche adesso. Non importa se il protagonista non vive grandi avventure: è un uomo come gli altri, ma che riesce a catturare l'attenzione di chi lo scopre tra le pagine in un modo tale che, una volta iniziato a leggere, vi sembrerà di essere catapultati di fianco a lui, dentro di lui, e non potrete smettere fino a quando non sarete arrivati alla fine. Rath è il personaggio più vivo e reale che abbia mai incontrato in tutti i libri che ho letto (e ne ho letti molti).In questo romanzo c'è tutto (amore e odio, onore e viltà, grandezza e meschinità). Se dovessi scegliere di portare un unico libro con me, sarebbe questo.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione