Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

L' uomo lupo (Blu-ray)

The Wolf Man

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Wolf Man
Paese: Stati Uniti
Anno: 1941
Supporto: Blu-ray
Salvato in 14 liste dei desideri

€ 8,90

Venduto e spedito da Allstoreshop

Solo 3 prodotti disponibili

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 8,90 €)

Il figlio di un gentiluomo di campagna inglese, nel difenderee la sua ragazza aggredita da un lupo mannaro, viene morso prima di riuscire a ucciderlo. Ben presto diventa anche lui una creatura della notte, terribile al chiar di luna.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Universal Pictures, 2017
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 70 min
  • Lingua audio: Italiano (2.0 DTS);Francese (2.0 DTS);Spagnolo (2.0 DTS);Tedesco (2.0 DTS);Inglese (DTS HD 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese per non udenti; Francese; Tedesco; Spagnolo; Giapponese; Danese; Finlandese; Norvegese; Svedese
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • George Waggner Cover

    "Propr. G. Waggoner. Sceneggiatore, regista e produttore statunitense. Inizia la carriera come attore all'epoca del muto (è, fra l'altro, il colonnello W.F. Cody, alias Buffalo Bill, in Cavallo d'acciaio, 1924, primo grande western di J. Ford) e all'avvento del sonoro, come tanti altri, non trova più ingaggi. All'inizio degli anni '30, debutta come compositore e sceneggiatore, provandosi pressoché in tutti i generi. Nel 1938 esordisce anche nella regia con un western di serie B, genere che frequenta con assiduità fino al 1939, quando sceneggia e dirige l'avventuroso Uomini e lupi, tratto da un romanzo di J. London e ambientato nelle ghiacciate lande d'Alaska. Dopo aver sceneggiato molti film d'avventura, si avvicina all'horror e ottiene un grande successo dirigendo e producendo per la Universal... Approfondisci
  • Claude Rains Cover

    Attore statunitense di origine inglese. Figlio d'arte, debutta giovanissimo sul palcoscenico intraprendendo una carriera densa di successi. Viso duro ma ineffabile, ghigno sardonico sottolineato da un paio di ironici baffetti, portamento fiero ed elegante, voce ben impostata, al grande schermo arriva nel 1933 con il ruolo del protagonista che compare soltanto nel finale in L'uomo invisibile di J. Whale. Stabilitosi negli Stati Uniti negli anni successivi, offre notevoli interpretazioni drammatiche specializzandosi in parti da antagonista a lui ben congeniali: è l'avvocato assassino di Delitto senza passione (1934) di B. Hecht e C. MacArthur, il mercante di schiavi di Avorio nero (1936) di M. LeRoy, il senatore corrotto di Mister Smith va a Washington (1939) di F. Capra, lo sfigurato protagonista... Approfondisci
  • Ralph Bellamy Cover

    Attore statunitense. Inizia la carriera nei teatri di provincia, passando poi a Broadway. A Hollywood, dove giunge nel 1931, interpreta una cinquantina di film. Nel 1943 ritorna al teatro, occupandosi anche di regia, e riscuote un notevole successo nella parte di McLeod in Detective Story (1942) di S. Kingsley. Da questo lavoro trae spunto per la parte di un popolare personaggio, il poliziotto Mike Barnett, protagonista della fortunata serie di telefilm Men against Crime. Tra le sue interpretazioni cinematografiche: Proibito (1932) di F. Capra, Notte di nozze (1935) di K. Vidor, L'orribile verità (1937) di L. McCarey, La signora del venerdì (1940) di H. Hawks, Corte marziale (1955) di O. Preminger. Approfondisci
Note legali