Uova fatali-Cuore di cane

Michail Bulgakov

Traduttore: E. Guercetti
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Edizione: 7
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 febbraio 2008
Pagine: XXVII-182 p., Brossura
  • EAN: 9788811364085
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,32

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Feferica

    18/09/2018 21:49:56

    Classico della letteratura russa che potrebbe essere considerato uno dei primi libri romanzi di fantascienza del '900. La vicenda si svolge a Mosca tra il 1928 e il 1929 quando uno zoologo molto famoso scopre un raggio che pare avere delle proprietà particolari. Gli organismi che vengono esposti al raggio crescono molto velocemente e diventano più attivi e più aggressivi. Il governo centrale vorrebbe utilizzare le proprietà del raggio su alcune uova di gallina. Qui scendi in campo, secondo me, il genio di Bulgakov: a causa di un errore il raggio miracoloso viene utilizzato su uova di rettili, quindi quelli che vengono generato sono dei grandi serpenti che invadono quasi tutta la Russia. La scrittura di Bulgakov è sempre molto ricercata ed elevata, lo stile non è dei più semplici, si nota che lo scrittore ha una formazione scientifica nelle descrizioni delle apparecchiature di laboratorio, ma consiglio la lettura di "Uova fatali" anche in vista di una possibile lettura di un altro grande classico di Bulgakov: Il maestro e Margherita.

Scrivi una recensione