La validità della sentenza internazionale nelle controversie fra stati

Antonio Leandro

Editore: CEDAM
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 1 settembre 2012
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XVI-257 p., Brossura
  • EAN: 9788813314811
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Il presente lavoro intende ricercare e analizzare le condizioni necessarie dettate da regole e principi generali cui sottostanno i processi internazionali allo scopo di individuare le cause di invalidità delle sentenze che risolvono le controversie fra Stati e delinearne l'operatività. I primi tre capitoli vertono sulla determinazione delle cause di invalidità, il quarto sul relativo accertamento vincolante ed il quinto conclusivo capitolo intende fornire una chiave di lettura circa le conseguenze dell'invalidità sul piano internazionale. La trattazione si confronterà principalmente con la disciplina del processo dinanzi alla Corte internazionale di giustizia. senonché, ove le cause di invalidità siano contemplate da regole e principi comuni all'arbitrato non interstatale, si avrà la possibilità di tracciarne il contenuto anche attraverso strumenti normativi e prassi estranee al processo internazionale 'classico' (nel rispetto delle specificità proprie di tali strumenti e prassi). Ciò spiega, in particolare, l'attenzione prestata alla giurisprudenza arbitrale elaborata nel sistema ICSID.

€ 22,95

€ 27,00

Risparmi € 4,05 (15%)

Venduto e spedito da IBS

23 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile