La valle delle meraviglie

Amy Tan

Traduttore: G. Calza
Editore: TEA
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 novembre 2015
Pagine: 714 p., Brossura
  • EAN: 9788850241606
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Violet è cresciuta serena nella Shanghai dei primi del Novecento, nel mondo ovattato ed elegante di Sentiero di Giada, la raffinata casa di piacere gestita da sua madre Lulu, un'americana dal misterioso passato. Gelosa della donna e delle attenzioni che lei dedica ai suoi ospiti, Violet le rimprovera soprattutto di non volerle rivelare chi è suo padre. Ma quando la sua vita verrà spezzata dall'inganno dell'ultimo amante di Lulu, Violet, capirà tante cose, compresi gli infiniti errori che si possono compiere per amore... Sospesa tra l'Estremo Oriente e l'America, tra le ragioni del cuore e le scelte della mente, una storia che ci fa rivivere l'atmosfera della Shanghai al momento della caduta della dinastia Qing e il rapporto, eterno, complesso e affascinatile tra una madre e una figlia, alle prese con il desiderio, l'inganno, la forza e l'ostinazione dell'amore.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 13,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marilena

    27/02/2017 09:08:59

    Un feuilleton, superficiale, storia improbabile, personaggi senza struttura, una mera descrizione di avvenimenti senza approfondimento alcuno. Non lascio mai un libro a metà, ma non vedevo l'ora di finirlo, leggo per apprendere, per conoscere, per capire, anche per divertirmi, ma questo libro non mi ha dato nulla.

  • User Icon

    anna maria

    01/09/2015 11:02:38

    un libro avvincente....mi ha preso a tal punto che non riuscivo a smettere di leggere.....mi è molto piaciuto conoscere la storia sulla vita delle cortigiane e la descrizione sul rapporto madre figlia è molto commovente.

  • User Icon

    Roberta

    11/08/2015 15:13:25

    Meno poetico e romantico di "Memorie di una geisha" ma ugualmente bello! Ho conosciuto questa autrice grazie al suo precedente libro "La figlia dell'aggiustaossa" e con questo nuovo lavoro conferma la sua conoscenza storica e la sua vena ironica che arricchisce il romanzo rendendolo più leggero e scorrevole. 700 pagine che si lasciano leggere velocemente e ci raccontano la vita della protagonista Violet, sua madre Lulù e l'ultima discendente Little Flora tra separazioni lutti e grandi sacrifici. Altro punto di forza del romanzo è rappresentato da Zucca Magica, ex cortigiana che accompagnerà Violet durante tutta la vita! Una storia lunga 40 anni che appassiona e stupisce! Come definito dal Times questo è un romanzo "ricco di personaggi indimenticabili, di intrecci densi di atmosfera, di figure femminili dai rapporti profondi. Donne forti che lottano per sopravvivere a tutto ciò che la vita ha scagliato loro addosso, create da un'autrice di straordinaria maestria".

  • User Icon

    Michela

    04/04/2015 16:01:39

    Aspettavo questo nuovo libro di Amy Tan e non mi ha delusa. Il tema del rapporto madre-figlia è sempre presente e rappresentato con con struggente delicatezza; in certi momenti mi ha ricordato Il Circolo della Fortuna e della Felicità, anche se in quest'ultimo riesce a condensare la sua poesia in molte meno pagine, e gli ultimi due libri di Lisa See.

  • User Icon

    betty

    21/01/2015 10:05:20

    Non concordo assolutamente con il giudizio tanto negativo di fra! E' un ottimo libro, la scrittrice per me riconferma le sue doti e le sue qualità! Bel libro, intrigante la trama e i personaggi che appassionano e non si dimenticano...di sicuro è un libro impegnativo dato il numero delle pagine..ma per una che ama la cultura e la storia cinese un bel passatempo!Consigliato senza dubbio!!

  • User Icon

    Fra

    20/11/2014 17:12:12

    Dell'autrice avevo letto IL CIRCOLO DELLA FORTUNA E DELLA FELICITA'. Niente male. Chissa' per quale motivo mi sono fatta tentare da questo mattone di 700 pagine... Una delusione tremenda! Una soap opera in salsa cinese stucchevole, banale e prevedibile. Descrizioni minuziose per gli argomenti pruriginosi (verginità all'asta e relative conseguenze) e nozioni superficiali per quelli invece di un certo spessore (aspetti storico-sociali della Shanghai di inizio '900). Una perdita di tempo totale, non mi sono nemmeno presa il disturbo di finirlo:la vita è troppo breve per leggere libri brutti.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione