Velluto blu (Blu-ray) di David Lynch - Blu-ray

Velluto blu (Blu-ray)

Blue Velvet

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Blue Velvet
Regia: David Lynch
Paese: Stati Uniti
Anno: 1986
Supporto: Blu-ray

56° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Giallo e thriller

Salvato in 5 liste dei desideri

€ 9,90

Venduto e spedito da TUTTOSULVIDEO

Solo 1 prodotto disponibile

+ 5,00 € Spese di spedizione

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 9,90 €)

In una cittadina di provincia, un giovane ingenuo, per aiutare la cantante di un nightclub, viene coinvolto dalla malavita locale.
  • Produzione: MGM, 2020
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 120 min
  • Lingua audio: Spagnolo (Dolby Digital 2.0);Portoghese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese per non udenti; Francese; Spagnolo; Tedesco; Olandese; Giapponese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB
  • David Lynch Cover

    David Lynch è uno dei massimi cineasti statunitensi degli ultimi decenni. Vincitore di due Palme d'Oro a Cannes e di un Leone d'Oro alla carriera. Si è affermato durante la sua lunga carriera in virtù di un personalissimo stile fatto di mistero, ambiguità e situazioni oniriche. Tra i suoi film più celebrati troviamo Elephant Man, Cuore selvaggio, Mulholland Drive e INLAND EMPIRE. E' autore della serie cult Twin Peaks. Oltre ad essere regista è anche sceneggiatore, produttore cinematografico, pittore, musicista, compositore, attore, montatore, scenografo e scrittore. Approfondisci
  • Isabella Rossellini Cover

    Attrice italiana. Figlia della famosa attrice Ingrid Bergman e del regista Roberto Rossellini, fin da piccola ha una vita cosmopolita. Dopo aver tentato con discreto successo la via del giornalismo soprattutto in campo televisivo, esordisce sul grande schermo con un piccolo ruolo di sfondo accanto alla madre nella commedia «filosofica» Nina (1976) di Vincente Minnelli. Dieci anni dopo arriva l’occasione di dimostrare le sue doti interpretative, pur non eccezionali, con i visionari e postmoderni Velluto blu (1986) e Cuore selvaggio (1990) del trasgressivo D. Lynch, all’epoca suo marito: sono ruoli difficili, esasperati, in cui si evidenzia una morbosità sadomasochistica che crea un evidente contrasto con la bellezza quasi eterea dell’attrice. Nella commedia... Approfondisci
  • Dennis Hopper Cover

    Propr. D. Lee H., attore e regista statunitense. A fianco di J. Dean in Gioventù bruciata (1955) di N. Ray e in Il gigante (1956) di G. Stevens, si impone come attore con l'acido e spettacolare Il serpente di fuoco (1967) di R. Corman e come regista-attore con Easy Rider (1969), uno dei manifesti della controcultura americana. La storia dei due motociclisti hippy on the road che vengono fermati a fucilate viene assunta infatti come l'incarnazione delle paure della classe media americana. Nel 1971 dirige Fuga da Hollywood, film bizzarro, inconsueto e di nessun successo economico, tanto da alienargli per dieci anni la possibilità di girare. Il suo stile registico è spesso duro, aggressivo fino alla sgradevolezza. È il caso di Out of the Blue (1980), cronaca della sopravvivenza di una ragazza... Approfondisci
Note legali