Velocemente da nessuna parte

Grazia Verasani

Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 maggio 2009
Pagine: 186 p., Brossura
  • EAN: 9788807721359
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Torna in questo noir la protagonista di "Quo vadis, baby?": l'investigatrice privata Giorgia Cantini. Quarantenne single, "tenera con rabbia", disincantata in amore, che ama bere e ascoltare musica. Un giorno, nella sua agenzia investigativa di Bologna, si presenta Dora, che le affida un caso di sparizione: vuole scoprire cosa sia accaduto all'amica Vanessa. Van, come la chiamano tutti, è una giovane prostituta che conduce una vita solitaria e ha un figlio di dieci anni, Willy. Ora è scomparsa senza lasciare apparentemente traccia. Giorgia inizia a indagare concentrandosi sulle confessioni affidate da Van a un diario. Si immerge nella realtà di una provincia ipocrita e corrotta, e si scontra con le dinamiche di una famiglia dal passato ingombrante. Facendo avanti e indietro tra una Bologna afosa e deserta e Sasso Marconi dove abita la famiglia di Van, Giorgia approfondisce la conoscenza della madre Lena, del nonno Rolando, partigiano della seconda guerra mondiale, e di Willy. Riesce, grazie all'intuito, alla sensibilità e alla musica degli Smiths, a cogliere le più lievi sfumature emotive delle persone coinvolte nel caso e a captare i segni di una tragedia che ha le sue radici in antiche violenze e ferite non rimarginabili. Fino a scoprire un'atroce verità, in cui non mancano colpi di scena e si compie un inevitabile destino.

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    PAOLO

    22/04/2014 09:41:17

    ...Ritorna l'investigatrice Cantini, con i suoi problemi, le sue delusioni, la sua Bologna d'estate, i suoi ricordi e la musica Rock a fare da sottofondo e da guida ... La trama è ben fatta, avvincente, il finale è una mezza sorpresa, ma l'amarezza e la disillusione dominano su tutto e tutti ....Qua e là qualche riflessione troppo contorta ed un po' stiracchiata, ma complessivamente un bel libro, da leggere con piacere, ascoltando magari i suggerimenti musicali dell'autrice ....

  • User Icon

    Francesco Cutrì

    04/07/2012 12:36:08

    Dopo Quo vadis baby , un'altra indagine dell'investigatrice Cantini , questa volta sull'uccisione di una escort . Un noir dalla trama veloce ed avvincente , inframmezzata dalle riflessioni della protagonista sulla vita , gli uomini e le umane cose . Una piacevole lettura .

Scrivi una recensione