Traduttore: O. Crosio
Editore: Corbaccio
Collana: Romance
Anno edizione: 2014
Pagine: 285 p., Brossura
  • EAN: 9788863808322
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,50

€ 11,82

€ 13,90

Risparmi € 2,08 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elisa

    04/11/2015 19:59:04

    Letto in un giorno. Da leggere e rileggere. Scorrevole, intrigante e non banale nella sua semplicità.Consigliato.

  • User Icon

    Elena

    04/03/2015 18:42:29

    La Probst scrive davvero bene, i suoi libri si leggono sempre volentieri perché sono scorrevoli e parlano di storie d'amore senza essere mielosi ma neanche eccessivamente spinti. E' una scrittrice che apprezzo molto e continuerò ad acquistare i suoi libri perché mi lasciano sempre contenta di leggerli!

  • User Icon

    Kath Pierce

    04/12/2014 19:59:10

    Dopo aver letto la prima saga di quest'autrice,ho voluto continuare a leggerla e sono rimasta piacevolmente soddisfatta.Questo romanzo è autonclusivo e devo dire che Jennifer Probst mi piace sempre un sacco,nonostante due capitoli della saga precedenete non mi avessero entusiasmata particolarmente.Ma la scorrevolezza e l'ironia dei suoi romanzi fanno sì che sia impossibile non apprezzarla."Vendetta piccante" è una storia semplice e lineare,con un intreccio banale che,tuttavia,non stanca mai;anzi,le pagine scorrono veloci una dopo l'altra e lo si divora piacevolmente.Una storia carina e simpatica che favorisce il buon umore.Brava e adesso via con la seconda serie,non vedo l'ora.

  • User Icon

    yle

    05/11/2014 18:05:01

    a me è piaciuto tantissimo. è una bella storia romantica, a volte triste e altre ironica. forse è il libro più bello che ho letto di questa autrice.

  • User Icon

    giusy

    27/10/2014 14:09:55

    Dopo aver letto ed amato i 4 capitoli dei contratti...questo mi ha un po' delusa. Non l'ho travoto per nulla lineare e mi sono persa in piu' di un occasione mentre leggevo. mi ha un po' delusa

  • User Icon

    Gabriella

    30/06/2014 13:23:09

    La storia è molto lineare, non ci sono grandi colpi di scena e ha la giusta dose di passionalità ma che per fortuna non eccede mai troppo. E' una di quelle storie senza grandi tormenti interiori,di quelli che sembrano insormontabili e forse proprio per questo mi è piaciuta nella sua semplicità Miranda e Gavin hanno avuto tre anni fa una relazione che Gavin ha interrotto perché troppo preso dal suo lavoro, e principalmente perché non si sentiva pronto ad un rapporto duraturo e profondo. Adesso è tornato per cercare di risollevare le sorti del ristorante di famiglia e stranamente (non tanto poi visto che non ha mai perso di vista Miranda) si ritrova davanti la donna di cui è innamorato e che per vendicarsi recensisce negativamente il suo ristorante. Però davanti alla forte attrazione che ancora provano l'uno per l'altra cominciano a capire che forse il sentimento che li aveva uniti in passato non è ancora morto ma anzi con una buona dose di responsabilità nuova e coraggio potrebbe ancora sfociare nel grande amore. I personaggi sono entrambi ben caratterizzati, e soprattutto Gavin è quello che secondo me colpisce di più , forse perché è quello fra i due a sembrare più sensibile, convinto e innamorato. Questa storia è un pò la storia delle seconde possibilità visto che alla fine Miranda prendendo il coraggio a piene mani darà un'altra change all'affascinante Gavin. Inoltre vorrei fare un elogio alla Corbaccio perché la copertina italiana è di gran lunga più carina di quella inglese . Forse e dico forse , questa storia varrebbe in realtà tre stelline , ma siccome visto che era proprio di una storia come questa che avevo bisogno gliene darò 4 !

  • User Icon

    LadyAileen

    23/06/2014 23:04:07

    Vendetta piccante è un romance contemporaneo autoconclusivo con una buona dose di sensualità. E' il secondo libro che leggo di quest'autrice ma devo ammettere che ho preferito il precedente. E' carino, leggero e si legge volentieri ma è un'autrice che sa fare decisamente di meglio. La storia, raccontata dai punti di vista dei due protagonisti, è decisamente semplice e lineare: Miranda è un critico gastronomico che per uno strano scherzo del destino incontra Gavin, l'uomo che l'ha abbandonata tre anni prima, mentre è alle prese con la gestione del ristorante italiano di famiglia che rischia il fallimento. Per vendicarsi, scrive una recensione negativa ma da quel momento i due ricominciano a frequentarsi e la passione divampa... Miranda riuscirà a fidarsi di nuovo? Gavin riuscirà a convincerla di essere cambiato? Come ho detto all'inizio, il romanzo non mi è dispiaciuto: ha uno stile scorrevole, non molto lungo (si legge davvero in breve tempo) e una sensualità mai volgare ma non mostra elementi capaci di renderlo indimenticabile. Ho trovato lo sviluppo della storia d'amore un po' piatta, avrei preferito più conflitto tra i due e una trama più articolata. Anche in questo caso si nota la passione che l'autrice ha per l'Italia e questo forte senso della famiglia che si respira nel parlare della famiglia di Gavin. Se cercate una lettura estiva non troppo impegnativa, questo romanzo è proprio quello che fa per voi.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione