Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Venetian Twins/Mirandolina (Trans. Ranjit Bolt) - Carlo Goldoni - copertina

Venetian Twins/Mirandolina (Trans. Ranjit Bolt)

Carlo Goldoni

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Bolt, Ranjit
Editore: Oberon Books Ltd
Tipologia: Libro usato vintage
Anno edizione: 1993
Pagine: 144 p.
  • Prodotto usato
  • Condizioni: Usato - Come Nuovo
  • EAN: 2560003126032

€ 10,20

Venduto e spedito da MaxLibri

spedizione gratuita

prodotto usato
Quantità:
LIBRO VINTAGE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

\In the year of the bicentenary of the death of Carlo Goldoni, one of Italy's most brilliant dramatists, two of his greatest comedies are brought to life in Ranjit Bolt's vibrant translations. The Venetian Twins is a classic tale of mistaken identity and the ensuing confusion. The play was given its premiere at the Royal Shakespeare Company in a production directed by Michael Bogdanov. Mirandolina is one of Goldonìs best known works and was produced at the Royal Lyceum, Edinburgh. \""
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Carlo Goldoni Cover

    Nato il 25 febbraio 1707 dal medico Giulio G. e da Margherita Salvioni, studiò prima a Perugia, poi a Rimini: da qui, nel 1721, fuggì a Chioggia su una barca di comici (la compagnia di Florindo de’ Maccheroni), affascinato dalla vita avventurosa che conducevano i teatranti. Nel ’23, a Pavia, si iscrisse ai corsi di giurisprudenza del collegio Ghislieri, ma presto fu espulso per aver scritto una satira, Il colosso, contro alcune ragazze della città. Si laureò in legge a Padova (1731) e cominciò la professione a Venezia, ma poco dopo un intrigo amoroso lo portò a Milano. Nel ’32 uscì il suo primo lavoro a stampa, l’intermezzo Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi. Nel ’34, a Verona, conobbe il capocomico... Approfondisci
Note legali