Collana: Minima
Anno edizione: 1996
Formato: Tascabile
Pagine: 102 p.
  • EAN: 9788870784213
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 4,32

€ 6,00

€ 8,00

Risparmi € 2,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello


scheda di Politi, P., L'Indice 1997, n. 5

Trattasi di un colto e arguto "pamphlet", che induce spesso al riso e al pensiero, testimoniando come dall'italico Nord-Est non dobbiamo attenderci solo furba imprenditorialità e separatismo egoista. Il libello, inoltre, testimonia quanto Gedo andava recentemente scrivendo su quella "Rivista di Psicoanalisi" di cui Semi è stato fin qui direttore: che più si legge, di psicoanalisi, tanto meno e meglio, di tale oscura materia, si scrive. Sbaglierebbe, tuttavia, chi liquidasse il volumetto come uno dei numerosi saggi brevi che di questi tempi germogliano nell'orticello del Maestro di Vienna. Scritto in forma di "Istruzioni riservate, destinate agli amministratori di Venezia", esso traccia un ponte fra rive lontane del sapere: storia, demografia, amministrazione della cosa pubblica, turismo, urbanistica e, naturalmente, tecnica psicoanalitica. A proposito, dopo avere approfondito l'etica veneziana (che Semi battezza "venetica") verrebbe voglia di denunciare Melanie Klein per plagio: il concetto di posizione depressiva, si scopre, era noto da sempre ai veneziani saggi, i quali tenevano immancabilmente a portata di mano i proverbiali "quatro schei de mona", monetine non spendibili, che proteggono sia dalla posizione schizoparanoide, sia dal rischio di diventare (altro caposaldo caratterologico lagunare) "cagon*. Da non perdere.