Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Vertigine (DVD)

Laura

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Laura
Paese: Stati Uniti
Anno: 1954
Supporto: DVD
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 10,39

€ 12,99
(-20%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,90 €)

Laura, protetta da uno scrittore di successo, è entrata a far parte del gran mondo. Quando si innamora di un playboy, la gelosia del suo pigmalione è immensa. Viene ritrovato il corpo di una donna con il volto sfigurato: è Laura? Il poliziotto che indaga si innamora a sua volta della defunta, soltanto guardandone il ritratto. Improvvisamente Laura ricompare... Capolavoro assoluto del film noir. Gene Tierney è splendida. Oscar alla fotografia, celebre la canzone “Laura” di Mercer e Raskin.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Cinema e Cultura, 2020
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 88 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano forced
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Gene Tierney Cover

    "Attrice statunitense. Bellezza corvina, sensuale e misteriosa, esordisce in forma smagliante nell'atipico western di F. Lang Il vendicatore di Jess il bandito (1940). Già protagonista luminosa (Inferno nel deserto, 1941, di H. Hathaway) brilla di sinistra perversione sulle corde del kitsch (I misteri di Shanghai, 1941 di J. Von Sternberg), e si muove con leggerezza e fascino tra la commedia «faustiana» (Il cielo può attendere, 1943, di E. Lubitsch), e quella fantastica (Il fantasma e la signora Muir, 1947, di J.L. Mankiewicz). Intanto la consacrazione dell'Oscar nel noir più torbido (Vertigine, 1944, di O. Preminger) e l'interpretazione «patologica» di Femmina folle (1945) di J.M. Stahl, trovano un seguito per mano dello stesso Preminger (Il segreto di una donna, 1949; Sui marciapiedi, 1950)." Approfondisci
  • Dana Andrews Cover

    Propr. Carver Daniel A., attore statunitense. Dotato di un'espressione sicura, da uomo di solidi principi e capace di comando, viene utilizzato dal cinema statunitense classico prevalentemente in ruoli molto caratterizzati, per quanto spesso stereotipati, di uomo onesto e coscienzioso. Dopo l'esordio in L'uomo del West (1940) di W. Wyler, ottiene una piccola parte in La palude della morte (1941) di J. Renoir. Il primo ruolo veramente impegnativo arriva però con Vertigine (1944) di O. Preminger, film cult del genere noir, in cui veste i panni di un ufficiale di polizia ossessionato dall'indagine sull'atroce assassinio di una donna. Nel successivo I migliori anni della nostra vita (1946) di W. Wyler è un pilota reduce di guerra che si ritrova senza lavoro, disilluso e tradito dalla moglie. Continua... Approfondisci
  • Clifton Webb Cover

    Attore statunitense. Ottimo ballerino, si cimenta nei generi teatrali più disparati, ottenendo grande successo sulle scene fino al 1944, quando decide di dedicarsi completamente al cinema. Con Vertigine (1944) di O. Preminger si rivela attore dallo stile personalissimo, tratteggiando un personaggio caratterizzato da un umorismo sottile e nervoso e da una distinzione squisitamente britannica, ripreso e perfezionato in numerosi altri film di successo, tra cui si ricorda la serie del Signor Belvedere (inaugurata da Il Signor Belvedere va in collegio, 1949, di E. Nugent) e Titanic (1953), Tre soldi nella fontana, Il mondo è delle donne (1954) e Il ragazzo del delfino (1957) di J. Negulesco e Storia cinese (1961) di L. McCarey. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali