Via da tutto. Perché forse bisogna andarsene per imparare a ritornare

Brigid Lowry

Traduttore: B. Masini
Editore: Fabbri
Collana: Contrasti
Edizione: 3
Anno edizione: 2004
Pagine: 240 p., Rilegato
  • EAN: 9788845179044
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 6,00

€ 12,00

Risparmi € 6,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 5,40 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    margherita

    26/10/2009 18:56:00

    molto bello e convolgente, da leggere soprattutto per ragazzi/e in fase adolesenziale perchè si possono immedesimare nei protagonisti. Ve lo consiglio vivamente

  • User Icon

    Marvala

    26/05/2006 11:23:21

    Brigid Lowry utilizza un linguaggio moderno,un modo di scrivere diverso,fuori dagli schemi,forse è per questo che ad alcuni non piace. Io trovo questo libro semplicemente bellissimo,perchè oltre ad essee una storia d'amore è un racconto di ribellione,rabbia,passione e musica tutto su uno sfondo di giovani ragazzi alternativi! Lo consiglio a tutti! E' davvero,davvero bello.

  • User Icon

    Silvia

    29/03/2006 14:35:01

    Ma su Riprendiamoci, come può QUESTO libro essere definito BELLO? I personaggi sono i tipici adolescnti accecati dalla TV e dalla pubblicità, le madri stressate, i genitori divorziati...E i ragazzi che scappano di casa. E poi è scritto con un metodo che si può certamente definire ORIGINALE ma non fa capire niente. In più la lettura è resa difficoltosa da questo. Ve lo sconsiglio.

  • User Icon

    B.C.G.

    06/03/2006 19:50:46

    Molto carino, l'ho comprato anni e fa e letto più volte.. non è difficile o strano da capire come ha sostenuto qualcun'altro. E a mio parere non è adatto esclusivamente a ragazzini ma ad un pubblico molto più vasto; riesce a mostrare molteplici punti di vista (a volte anche del tutto esterni alla storia), una particolarità che rende il libro molto più vario e scorrevole. Certo, con questo non voglio nemmeno dire che è tra i 10 libri più belli in assoluto, ma gli dò lo stesso punteggio pieno. Leggetelo!

  • User Icon

    Kia Toporagnetto

    12/06/2005 11:58:16

    Semplicemente Bellisimo,con la B maiuscola! Scritto in maniera sublime,un modo diverso di scrivere x ogni personaggio,quasi a ricalcare la loro personalità ed il loro "io interiore",diverso da persona a persona.

  • User Icon

    elf

    02/05/2005 18:07:16

    non è brutto ma nemmeno bello, per me.. cioe...non fraintendetemi...mi è piaciuta la storia ma era scritto troppo stranamente e non si capiva molto, cmq carino..., anche se c'è di meglio!!!!!!NO?

  • User Icon

    mary

    22/03/2005 16:05:09

    questo libro mi è piaciuto. bello, davvero. all'inizio ho trovato strano l'effetto delle parole che dice Asher, senza punteggiatura, ma dopo qualche pagina mi ci sono abituata. non si merita il massimo perchè trovo che non sia un capolavoro, ma penso che sia molto ben riuscito nella semplicità della sua storia.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione