Viaggio a Tokyo. Ediz. multilingue

Vincenzo Filosa

Traduttore: J. Clancy
Editore: Canicola
Anno edizione: 2015
Pagine: 264 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788899524029
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 17,10

€ 18,00

Risparmi € 0,90 (5%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Primo avvertimento: trattandosi di un “viaggio a tokyo” e di conseguenza di un'immersione in quella landa misteriosa che è il giappone, questo (bellissimo) volume firmato vincenzo filosa va letto e sfogliato da destra verso sinistra: come i manga quelli veri, esatto. Secondo avvertimento: una volta letto, è probabile che avvertirete il desiderio di possedere tutte le opere di fumettisti come tsuge yoshiharu e tsuge tadao; ecco, sappiate che non è impresa semplice: si tratta di autori la cui fama qui da noi è limitata a una ristretta cerchia di devoti appassionati, ma per fortuna a questa cerchia appartiene filosa stesso. Che in viaggio a tokyo firma un atto di devozione al fumetto gekika (il manga “serio”, diciamo) dei fratelli tsuge in persona, e ne restituisce un'inconsueta variante italiana.

È un oggetto anomalo, questo primo graphic novel del fumettista calabrese. E non solo perché la devi leggere al contrario: un po' omaggio ai maestri, un po' romanzo di formazione, un po' trattato farmacologico (leggete e capirete), un po' diario di viaggio tra le mille luci della capitale giapponese, coi suoi riti, le sue facce, le sue bizzarrie... Non c'è niente di esotico o peggio ancora esotista: se di viaggio si deve parlare, oltre che geografico è anche viaggio “psichico” e sentimentale, ed è sul serio una delle letture più singolari (in senso buono) del panorama indie italiano.