La villa del mercante di cioccolato - Paola Slaviero,Nikolai Maria - ebook

La villa del mercante di cioccolato

Maria Nikolai

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Paola Slaviero
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,29 MB
Pagine della versione a stampa: 505 p.
  • EAN: 9788822737168

69° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa straniera - Di ambientazione storica

Salvato in 15 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La giovane figlia di un agiato produttore di cioccolato desidera guidare l’impresa di famiglia, ma il padre la pensa diversamente

Stoccarda, 1903. Judith Rothman è la figlia di uno stimato produttore di cioccolato e vive una vita agiata. Trascorre ogni minuto libero nella cioccolateria sperimentando idee creative per nuovi dolci deliziosi. Non vede l’ora, infatti, di prendere finalmente le redini dell’impresa di famiglia. Il padre di Judith però ha ben altri piani per lei, che prevedono un matrimonio molto vantaggioso con un uomo che la figlia non ama, né potrà mai amare. Judith è disperata all’idea di essere costretta a rinunciare al suo sogno, ma l’incontro con Victor Rheinberger, giovane e carismatico ufficiale appena giunto in città, potrebbe cambiare ogni cosa. Riusciranno Judith e Victor a diventare padroni del loro destino? In un’epoca in cui il progresso ha velocizzato le lancette del tempo all’improvviso, l’amore sembra essere un sentimento ormai destinato solo a libri e favole.

Oltre 150.000 copie vendute
20 settimane nella classifica dei bestseller in Germania

Il destino di una donna.
L'eredità di una famiglia.
La storia di una passione.


«Il mix perfetto di cioccolato, storia e amore.»

«Molto ben scritto. Ci trasporta nella Stoccarda di inizio secolo senza rinunciare a un po’ di romanticismo.»

«Dolce preludio a un’imperdibile saga familiare.»



Maria Nikolai

è autrice di numerosi romanzi storici. Con La villa del mercante di cioccolato è riuscita a coniugare la sua passione per le saghe storiche, il romanticismo e il cioccolato.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,24
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Abì

    22/11/2020 17:38:26

    Un libro per i periodi in cui si ha voglia di immergersi in una storia con emozioni positive, con la tranquillità di un finale "benevolo", che ristabilisce ordine e giustizia, nonchè la vittoria dei buoni sentimenti. Accurata l'ambientazione e la definizione dei personaggi, scorrevole la narrazione. L'ho letto nel momento giusto, e mi è piaciuto.

  • User Icon

    francesco

    16/05/2020 12:47:41

    Racconta la storia della famiglia di un importante produttore di cioccolato di Stoccarda nei primi anni del 900. Il sig. Rothmann è impegnato a risollevare le sorti dell'azienda, la figlia Judith assetata di indipendenza e Helene fuggita sul lago di Garda dove si interroga sul suo futuro. Alcune pagine sono dedicate anche le vicende della servitù, stile Downton Abbey. Libro leggero e piacevole per le vacanze natalizie.

  • User Icon

    Carola

    12/05/2020 16:20:29

    Credo che ogni libro vada giudicato nel suo genere e questo nel genere romance è ben riuscito. Racconta la storia della famiglia di un importante produttore di cioccolato di Stoccarda nei primi anni del 900. Il sig. Rothmann è impegnato a risollevare le sorti dell'azienda, la figlia Judith assetata di indipendenza e Helene fuggita sul lago di Garda dove si interroga sul suo futuro. Alcune pagine sono dedicate anche le vicende della servitù, stile Downton Abbey.

Note legali