La violenza nazista. Una genealogia

Enzo Traverso

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
In commercio dal: 27 maggio 2010
Pagine: 193 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788815137852
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Lo sterminio nazista degli ebrei è visto perlopiù come evento senza precedenti nella storia europea, fiammata insensata di barbarie nel cuore della nostra civiltà. In questo breve saggio, Enzo Traverso intende mostrare invece in quale misura l'Europa dell'Ottocento, l'Europa del capitalismo industriale, dell'imperialismo, del colonialismo, del darwinismo sociale, dell'eugenismo, sia stata in realtà il laboratorio del nazismo.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    n.d.

    24/04/2018 14:59:50

    Bel libro, Traverso analizza il periodo nazista da un punto di vista delle origini, come d’altronde fa anche Arendt. Ciò permette di cogliere particolari travisati altrimenti da altri storiografi.

  • User Icon

    dino ferronato

    10/12/2010 17:28:35

    Nella sua semplicità ed essenzialità è un libro scorrevole e coinvolgente. Certo, apprendere come la ghigliottina abbia fatto molti più morti con Hitler (16.500) che non la Rivluzione francese(2500-3000) può sorprendere. Specie chi si adagia nei luoghi comuni.Ottimo punto di partenza!

Scrivi una recensione