Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 77 p., Brossura
  • EAN: 9788807883491

70° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Si tratta di un monologo che mette in scena l'appassionata esistenza di Frida Kahlo "detta" dalla protagonista dal vertice estremo dei suoi giorni. Mentre corre verso la morte, Frida torna ai patimenti della sua reclusione forzata (ripetutamente ingessata e condannata all'immobilità), ai suoi lucidi deliri artistici di pittrice affamata di colore, alla sua relazione con Diego Rivera. In poche pagine c'è il Messico, c'è il risveglio dell'immaginazione, c'è la storia di una donna, c'è la rincorsa di una passione mai spenta per un uomo. La sintesi infuocata di un'esistenza.

€ 5,95

€ 7,00

Risparmi € 1,05 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 7,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Valentina

    21/09/2018 17:22:20

    Un monologo scritto in maniera impeccabile! Sembra di leggere realmente uno scritto di Frida. E' coinvolgente e si legge tutto d'un fiato. Credo che descriva in maniera perfetta il suo vissuto e quelli che potevano essere i suoi pensieri e le sue emozioni. Consigliatissimo a chi, come me, ama Frida.

  • User Icon

    Mary

    21/09/2018 14:25:50

    Mi sono innamorata di questo.libro,davvero unico. In poche pagine c'è il Messico, c'è il risveglio dell'immaginazione, c'è la storia di una donna, c'è la rincorsa di una passione mai spenta per un uomo. La sintesi infuocata di un'esistenza.

  • User Icon

    Ilenia

    21/09/2018 11:23:34

    Libro consigliatissimo. Interessante, coinvolgente, incoraggiante ed istruttivo

  • User Icon

    Gianluca

    19/09/2018 18:29:33

    Frida non "voleva vivere", bensì "viveva" a dispetto della sorte, con la quotidiana coscienza di consumarsi in fretta come una fiammata che arde più splendente della brace lenta. "Viva la vida" è un monologo struggente pieno di vita, di morte e d'amore, nel quale l'autore ripercorre l'intera esistenza di Frida Kahlo attraverso immagini e ritagli dei momenti più importanti vissuti dalla famosa pittrice messicana. Frida e l'amore folle per Diego, Frida e il suo corpo martoriato contro cui combatte da sempre, Frida e i suoi amanti, Frida e le terribili delusioni, Frida e la morte. La morte che arriva e finalmente la accoglie nelle sue fredde e accogliente braccia, ma Frida resta immortale nelle nostre menti e nei nostri cuori.

  • User Icon

    Paola

    17/09/2018 18:07:21

    Un bel libro, scorrevole. Consiglio.

  • User Icon

    Vittoria C.

    17/09/2018 16:45:59

    Le poche pagine non danno giustizia alla storia di Frida Kahlo, trasformandosi quasi in un riassunto del film, con qualche inserto pseudo-poetico. Se si conosce già un minimo la storia della pittrice, non c'è nessun nuovo elemento da scoprire. La scrittura non incontra il mio gusto.

  • User Icon

    In questo breve racconto è racchiusa la vera essenza di ciò che è stata la vita di Frida Kahlo. Una vita tormentata, una vita che non le ha mai fatto sconti. Una vita di dolore, solitudine e sofferenze, ma nonostante tutto con le unghie e con i denti lei ha sempre lottato per quella vita. Pur essendo un’opera di fantasia, Cacucci è riuscito con un monologo introspettivo e crudo a dare voce alle sofferenze di una donna che ha vissuto negli anni della rivoluzione messicana al fianco di una figura molto importante per il movimento politico comunista di quegli anni: il pittore Diego Rivera. Diego che è stato il suo grande amore ma anche la sua più grande sofferenza. Un amore che definirei viscerale e, permettetemi il termine, anche un po’ malato. Un amore fatto di tradimenti, continui e devastanti, basti pensare al tradimento con l’amata sorella di Frida, Cristina. Ma nonostante tutto Frida non riusciva a non amare quell’uomo traditore e così brutto da definirlo “rospo”. Tradimenti che poi arrivano a diventare reciproci ma questo non frena comunque l’amore che legava i due. Amando molto la pittura ho apprezzato molto come Cacucci sia riuscito a far emergere cosa voleva veramente dire per lei dipingere. Dipingere se stessa era un po’ come sfuggire alla morte, sfuggire alla solitudine e al dolore. Ho trovato molto interessante questo libro, non avendo molte nozioni su questa famosa pittrice per me è stata un’ottima fonte di informazioni che mi ha acceso l’interesse per questo personaggio così singolare. Ovviamente non vi aspettate di trovare notizie non note, perché qui abbiamo la più basilare biografia, sotto forma di monologo della pittrice, seguito poi da una parte più dettagliata degli eventi della sua vita quindi se cercate dati e informazioni più segrete o nascoste questo libro non fa per voi ma se volete leggere qualcosa per avere le basi di conoscenza su Frida Kahlo è un ottimo inizio.

  • User Icon

    n.d.

    14/10/2017 17:36:28

    scorrevole

  • User Icon

    Alessandro

    04/07/2017 10:53:28

    Grande monologo che esprime pienamente l'essenza della grande Frida. Cacucci ha fatto un lavoro significativo.

  • User Icon

    Alessandra

    16/06/2017 14:30:50

    Questo è un GRANDE monologo, proprio come la donna che lo narra, che dopo una vita difficile riesce a diventare un esempio per tutti nonostante gli anni ormai trascorsi dalla sua morte! Grazie a Cacucci mi sono appassionata di Frida Khalo e penso che non sarà l'ultimo libro che leggerò su di lei

  • User Icon

    paola

    20/06/2011 11:07:35

    Difficile esprimere con parole proprie i sentimenti che possono provare altri. In particolare se si tratta di un uomo che esprime i sentimenti di una donna. Come in questo caso fa Cacucci! bellissimo libro!

  • User Icon

    paolettapink81

    03/11/2010 14:19:12

    intenso monologo con Frida Khalo, in cui lei rievoca intensi momenti della sua vita, l'incidente sull'autobus, l'amore con Diego Rivera, la sofferenza che ha accompagnato la sua esistenza. Commovente,grazie a Cacucci che è un grande appassionato di Frida.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione