Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Vivi si muore 1999-2019 (Sanremo 2019) - CD Audio di Zen Circus

Vivi si muore 1999-2019 (Sanremo 2019)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Zen Circus
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Woodworm
  • EAN: 8051160974535
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 9,99

Venduto e spedito da Libreria Bortoloso

Solo 1 prodotto disponibile

+ 5,49 € Spese di spedizione

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 9,81 €)

Edizione in digipack
Vivi si muore 1999-2019 è l'album che raccoglie vent'anni di storia dei The Zen Circus, oltre a due inediti tra cui L'amore è una dittatura, brano in gara al Festival di Sanremo 2019La tracklist inizia con il brano "L'amore è una dittatura", in gara quest'anno al Festival di Sanremo, per procedere con un secondo atteso inedito e numerosi brani che vanno a ritroso nella discografia della band, fino ad arrivare ai primissimi lavori del 1999, per l’occasione tutti rimasterizzati. Un'operazione filologica che parte dal presente per andare indietro nel tempo e che ripercorre la storia di una band che, oggi più che mai, si conferma come una certezza del rock indipendente italiano, portabandiera indiscutibile della musica libera da vincoli: zero pose, zero hype, ma solo tanto, tanto sudore. Il 2019 sarà un anno memorabile per il gruppo pisano, che già a febbraio si confronterà per la prima volta con il palco del Teatro Ariston di Sanremo per partecipare al 69° Festival della Canzone Italiana. Il 2 marzo 2018 è uscito “Il fuoco in una stanza”, entrato direttamente al 7° posto nella classifica dei dischi e al 1° posto dei vinili più venduti in Italia secondo FIMI/Gfk, rimanendo per ben 10 settimane in classifica.
Disco 1
1
L'amore è una dittatura
2
La festa
3
Il fuoco in una stanza
4
Catene
5
Non voglio ballare
6
L'anima non conta
7
Ilenia
8
Viva
9
Postumia
10
I qualunquisti
11
L'amorale
12
Andate tutti affanculo
13
L'egoista
14
Canzone di Natale
15
Figlio di puttana
16
Vent'anni
17
Punk lullaby
18
Fino a spaccarti due o tre denti
19
Mexican Requiem
4,57
di 5
Totale 7
5
4
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    mrc_cc

    04/09/2020 12:41:16

    Ho dovuto ricomprarlo perché il primo l'ho rovinato a forza di ascoltarlo.

  • User Icon

    PieGe

    16/05/2020 18:37:59

    Disco/raccolta per celebrare i vent'anni di una delle migliori band presenti attualmente nel panorama musicale italiano. Non hanno bisogno di presentazioni ne loro ne le loro canzoni, originali, irriverenti, ma mai volgari. Consigliatissimo

  • User Icon

    santo

    31/03/2020 10:43:26

    super disco, consigliatissimo!

  • User Icon

    ale

    07/03/2020 09:10:54

    Testi migliorati e musica ancora più avvolgente!!

  • User Icon

    Dariette

    12/06/2019 20:05:43

    Gli Zen arrivano dritti al punto ancora una volta, belli i vecchi brani, stupefacenti quelli nuovi. TOP

  • User Icon

    Michele

    11/03/2019 22:52:27

    Comincio dicendo che io ho sempre visto la carriera degli Zen da lontano e ho cominciato seriamente ad ascoltare Appino & Co. negli ultimi anni, dunque ho deciso di prendere la palla di Sanremo al balzo e comprarmi questa raccolta. E devo dire che ho fatto bene: dagli inni generazionali di 'Viva' e 'L'Amorale' al tipico cantato Brondiano-Appiniano di 'Catene' è un'emozione unica. Ed è una bella emozione, adrenalinica. Consigliatissimo non solo a chi ascolta musica 'indipendente' (che ormai, per certi versi, non lo è più), ma soprattutto a chi cerca un gruppo con testi che ricordino i Baustelle de 'La Malavita- pungenti- e che sappia suonare.

  • User Icon

    Vittorio

    08/03/2019 16:02:55

    Che dire: uno dei gruppi piú originali della scena indie italiana. Se nel genere si inseriscono a pieno nel rock prog italiano, nei testi sono assolutamente personali: riescono in frasi che a tratti diventano veri e propri flussi di coscienza a rappresentare stati d'animo universali in cui tutti possono riconoscersi. Sicuramente i zen circus concepiscono la musica come un'arte dalla finalitá educativa, una critica sociale e culturale che deve interessarci tutti.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Zen Circus Cover

    Gli Zen Circus (Andrea Appino, Massimiliano Ufo Schiavelli e Karim Qqru) sono una delle più longeve e importanti band indipendenti italiane. Formatisi a Pisa negli anni Novanta, in vent’anni di carriera hanno realizzato dieci album e suonato oltre mille concerti. Il loro primo disco interamente cantato in italiano, Andate Tutti Affanculo (2009), è stato inserito da “Rolling Stone” nella lista dei 100 dischi italiani più importanti di sempre. La costante e graduale crescita della band negli anni è un singolare caso della discografia italiana moderna, che li ha portati nel 2019 a partecipare per la prima volta al Festival di Sanremo e a ricevere il primo Disco d’oro. Nel 2019 pubblicano un libro il cui titolo si ispira al loro primo disco italiano:... Approfondisci
Note legali