copertina

Voci da dentro. Storie di donne dal carcere

Adriana Lorenzi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Edizioni Lavoro
Collana: Storie/a
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 1 marzo 2004
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788873130567

€ 4,32

€ 8,00

Punti Premium: 8

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vivere il carcere e nel carcere significa convivere con lo sguardo degli altri, con l'implacabile giudizio e oblio di un esterno che rende anomali, senza tempo e senza spazio, con un'umanità lisa, consunta. Questo volume vuole restituire agli occhi distratti di chi vive fuori dal carcere l'immagine di donne innamorate, di bambine colorate, di giovani nutrite di speranze, adombrate da dubbi e dolori, di donne fragili nell'errore e coraggiose nel momento del riscatto. Raccontarsi per ri-raccontarsi, per trasformarsi da detenute in donne. Al lettore il compito di attribuire a quei nomi un volto, un palpito, un profumo, un gesto: perché i corpi chiusi "dentro" e i corpi chiusi "fuori" hanno tutti le medesime "voci dentro".
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Adriana Lorenzi Cover

    Letteraturologa e formatrice per diverse organizzazioni del no profit, enti locali, scuole, università e amministrazioni penitenziarie. Tra le sue pubblicazioni: Non restate in silenzio (Le lettere, 2008), Amartinengo (Le lettere, 2011), Cartoline dal carcere (Gruppo AEPER, 2013), Adriana Zarri e i suoi figli d’inchiostro (Gruppo AEPER, 2013), La bergafemmina (Lubrina, 2015). Sempre nel 2015 esce un suo racconto nell'antologia Gente di Bergamo (Bolis Edizioni).  Approfondisci
Note legali