Traduttore: D. Viani
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 3 ottobre 2013
Pagine: 287 p., Rilegato
  • EAN: 9788811682462
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,04
Descrizione

Vivere in un residence per uomini divorziati e depressi non è quello che Drew Silver si aspettava dalla vita. Nell'edificio grigio, con stanze dall'arredamento tutto uguale, aleggia una patetica solidarietà maschile. Drew passa le sue giornate tra le anonime - ma ben pagate - donazioni alla banca del seme e le innumerevoli bevute di birra con gli amici. Per un uomo di quarantaquattro anni, ex musicista in una rock band di successo, questo presente ha il sapore amaro del fallimento. Soprattutto perché Drew sa quello che ha perso. Prima di tutto la moglie Denise che sta per risposarsi con un uomo che è il suo opposto: affidabile, realizzato, felice. Poi c'è Casey, la figlia diciottenne che non l'ha mai perdonato per aver rovinato la loro famiglia. Con il passare degli anni, per lei suo padre è diventato un estraneo. Drew ha collezionato tanti errori. Uno dopo l'altro. Eppure, forse, adesso tutto può cambiare. Forse Drew ha un'ultima possibilità per rimediare agli sbagli del passato ed essere felice. Perché Casey si trova in grosse difficoltà e c'è solo una persona in grado di aiutarla: suo padre. Perché lui, proprio quell'uomo che l'ha delusa mille volte, ora è l'unico che non la giudica. L'unico che la guarda con occhi pieni di amore, nonostante tutto. Ma Drew non ha molto tempo. Ogni cosa può precipitare di nuovo o forse no... Drew deve scegliere. Deve ritrovare la fiducia e prendere una decisione dettata dal suo cuore.

€ 15,81

€ 18,60

Risparmi € 2,79 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Carol

    23/09/2015 21:36:03

    Questo è il terzo che leggo dell'autore ed anche quello che mi è piaciuto di meno: il protagonista è più depresso e meno autoironico di quelli degli altri romanzi e il tono introspettivo ha spesso il sopravvento sul resto. Una lettura comunque piacevole.

  • User Icon

    elena.bazz

    25/04/2015 18:45:19

    Mi sono piaciuti tutti i libri di Tropper ma questo mi ha proprio deluso!! Il protagonista, Silver, mi ha suscitato solo grande rabbia ed antipatia: la sua scelta così egoista, discutibile e, a mio parere, immotivata, il suo cinismo, la sua arroganza nascosta dietro un finto vittimismo, un'autocommiserazione continua lo rendono davvero odioso, irritante e antipatico. Meglio leggere altro...

  • User Icon

    camilla

    16/05/2014 16:35:26

    A dir la verità io trovo questo autore piuttosto sopravvalutato, il libro è scorrevole è vero, i disastri della vita trattati con ironia, morte compresa, ma i suoi libri sono ripetitivi trattano sempre di malattia, morte, separazioni ma ce altro da raccontare volendo.

  • User Icon

    emilio

    20/04/2014 11:29:35

    Tropper è un grande! Nonostante affronti temi delicati come la malattia, la morte, le crisi esistenziali, non diventa mai pesante, anzi lo fa con una vena ironica che rende piacevole la lettura anche nei momenti più toccanti. Straordinaria, come sempre, la caratterizzazione dei personaggi e l'ambientazione della storia. Bellissimi anche i tre romanzi precedenti.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione