Wage labour and Capital

Wage labour and Capital

Karl Marx

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 129,1 KB
  • EAN: 9788832508598
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 1,99

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Wage Labour and Capital is an essay on economics by Karl Marx, written in 1847 and first published in articles in the Neue Rheinische Zeitung in April 1849. It has been widely acclaimed as the precursor to Marx’s important treatise The Capital.
The ideas that are expressed in the essay have a very thorough economic contemplation about them as he put aside some of his materialist conceptions of history for the time being. This essay did, however, start to show an increased scientific rationale on his ideas of "alienated labor", which in Marx’s perspective would eventually lead to the proletarian revolution.
Some of the main topics that the essay examines are about labour power and labour, and how labour power becomes a commodity. It also presents the Labour Theory of Value that further develops the distinct differences between labour and labour power. The essay also examines the commodity and how the economic principles of supply and demand affect the pricing of certain commodities. Beyond that the essay explores how capital and capitalism do not service any purpose other than to gain more of it, which Marx presents as an illogical method of living one’s life.
  • Karl Marx Cover

    Filosofo, economista, storico, sociologo e giornalista tedesco.Il suo pensiero, incentrato sulla critica, in chiave materialista, dell'economia, della politica, della società e della cultura capitalistiche, ha dato vita alla corrente socio-politica del marxismo. Teorico della concezione materialistica della storia e, assieme a Friedrich Engels, del socialismo scientifico, è considerato tra i filosofi maggiormente influenti sul piano politico, filosofico ed economico nella storia del Novecento che ha avuto un peso decisivo sulla nascita delle ideologie socialiste e comuniste.L'opera alla quale la sua figura resta maggiormente associata, naturalmente, è Das Kapital (Il capitale, 1867), che offre un'analisi dei rapporti di forza fra le varie parti all'interno della società... Approfondisci
Note legali