Walden. Vita nel bosco

Henry David Thoreau

Curatore: S. Proietti
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788807900990

18° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Scienze, geografia, ambiente - Ambiente - Ideologia e pensiero ambientalista

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Come può un libro all'apparenza così remoto nel tempo e nello sguardo sul mondo parlare come pochi altri al nostro presente? Walden è infatti il resoconto di due anni di vita solitaria che Henry Thoreau trascorse fra il luglio del 1845 e il settembre del 1847 nella campagna del Massachusetts. E tuttavia è il testo da cui oltre un secolo dopo prenderanno le mosse i movimenti ecologisti e ambientalisti di mezzo mondo. Un semplice diario, che all'esperienza intima unisce la descrizione della vita quotidiana, materiale, fatta di suoni, silenzi, paesaggi reali e immaginari, è per contrasto una riflessione sull'economia, sulla politica, sulla democrazia, sugli Stati Uniti, che in quegli anni si vanno formando come potenza. Tra le righe in cui la penna di un maestro mette in scena la semplicità della vita fra i boschi, scopriamo anche perché Thoreau è l'autore cui si ispireranno Gandhi e le controculture contemporanee. Walden è un'opera inafferrabile e battagliera che ha saputo diventare la bibbia dell'anticonformismo, del rifiuto delle leggi ingiuste e di una vita sobria e immersa nella Natura. Con una introduzione di Wu Ming 2.

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 11,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Massimo

    22/09/2018 17:39:24

    In questo classico della letteratura americana Thoreau ci spiega che l'essenziale non è privazione, che vivere a stretto contatto con la natura è possibile. Un resoconto di due anni di solitudine, nei pressi di un lago nel Massachusetts, da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Brunetto

    22/02/2018 20:28:03

    Mi aspettavo di piu' da Thoreau: il suo fiscorso e'interessante senza dubbio,pensando a quando fu scritto,ma faccio fatica a leggerlo in certe pagine...

  • User Icon

    pint74

    30/08/2014 12:14:47

    Libro che dovrebbe,a parer mio, essere inserito nelle letture scolastiche.Una descrizione minuzionsa dei 2 anni passati da Thoreau in semi isolamento ed a stretto contatto con la natura con annesse riflessioni sul senso della vita,sulla società e su tanti altri punti importanti della nostra esistenza.Il libro scorre bene,sembra esser stato scritto di recente ma sono passati quasi 2 secoli.Un'autore straordinario,precursore di tanti modelli di pensiero su questa società,sulla morale,sulla natura.Bellissimo libro.

  • User Icon

    Elisa

    28/08/2011 18:13:48

    Anche se alcuni passaggi sono pesanti, rimane comunque una lettura affascinante. A metà tra il diario autobiografico e il trattato filosofico, suggerisce valori legati ad una vita più essenziale e incentrata sull'interiorità, piuttosto che sulla superficialità degli aspetti esteriori. Scritto a metà Ottocento, risulta attualissimo. Geniale.

  • User Icon

    Raymond

    05/06/2009 18:56:21

    Concordo con i commenti precedenti. E' una lettura che può aprire nuovi spazi mentali, spirituali, suggerire modi diversi di vivere e strappar via dalla routine logorante di vite senza senso. Tuttavia non è un libro semplice e alcuni passi possono risultare davvero pesanti. E' il diario di un'esperienza e la proposta di un modo diverso di vivere. Bellissimo.

  • User Icon

    Dige

    14/03/2009 01:19:45

    Semplicemente un capolavoro... Le parole di Thoreau hanno la capacità di aprire la mente del lettore a una più intimista visione della natura. Un'esperienza di vita che tutti almeno una volta abbiamo sognato di vivere, distaccandoci da ciò che ci opprime, conoscendo i nostri limiti e le nostre paure.. Un libro che ho letto tutto di un fiato, e poi riletto per assaporare "fino al midollo" ogni singola parola.. Lo consiglio a tutti...

  • User Icon

    Daniele

    14/12/2008 20:56:16

    Certamente non è una lettura facile. Può dare a tratti l'impresione di essere un po' datato, soprattutto per via del linguaggio, ma a mio parere ripaga interamente l'impegno che richiede nella lettura. Un testo non facilmente classificabile, la voce dell'autore assume via via i toni dell'economista, del filosofo, del polemista e del mistico. A volte un po' oscuro, spesso illuminante e letteralmente "alato", le parole di Thoroeau sembrano quelle di un filosofo antico, sono incredibilmente profonde e sensibili e dense di un così limpido amore per la realtà da mettere i brividi.

  • User Icon

    domenico

    08/10/2008 14:13:00

    Non è un libro per tutti, gli eventuali commenti negativi sono comprensibili. E' un libro indefinibile, ma molto vicino ad un trattato filosofico, di filosofica empirica. Thoreau ha avuto alcune delle idee filosofiche più geniali che ancora oggi risultano attualissime. Senza di lui e le sue opere, ed in particolare questo che è il suo scritto più famoso ed organico, non ci sarebbero state la non violenza di Gandhi e la Beat generation. Walden propone un modo di vita incredibilmetne attuale. E' un monumento alla wilderness. Per chi è attratto inspiegabilmente dalla natura e dagli ambienti incontaminati, e si chiede il perché di questo, un libro fondamentale.

  • User Icon

    Andrea

    24/10/2007 18:32:17

    Questo libro delude le aspettative: nonostante scaturisca da una esperienza vitale singolare ed audace e da un'ampia cultura umanistica, il risultato è narcotico. A sprazzi, rarissime frasi illuminanti.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione