(What's the Story?) Morning Glory (25th Anniversary Vinyl Edition) - Vinile LP di Oasis

(What's the Story?) Morning Glory (25th Anniversary Vinyl Edition)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Oasis
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 2
Data di pubblicazione: 2 ottobre 2020
  • EAN: 0194398017617

29° nella classifica Bestseller di IBS Vinili Pop Rock internazionale

Salvato in 15 liste dei desideri

€ 35,01

€ 38,90
(-10%)

Punti Premium: 35

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

25th Anniversary Vinyl Edition
(What's the Story) Morning Glory è il secondo album del gruppo inglese Oasis pubblicato nell'ottobre del 1995 ed universalmente riconosciuto come il disco di maggior successo della band e del movimento britpop.
Il disco rimase per ben dieci settimane in cima alla Official Albums Chart e raggiunse la posizione numero quattro negli Stati Uniti.
L'album ha venduto 346.000 copie solamente nella sua prima settimana di uscita nel Regno Unito e ben sedici milioni di dischi in tutto il mondo. È il terzo album più venduto di sempre nella storia del Regno Unito (ventidue milioni di copie), dietro rispettivamente al Greatest Hits dei Queen e Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band dei Beatles. Negli Stati Uniti, invece, ha venduto 4.6 milioni di copie e ricevuto quattro dischi di platino. A febbraio 2010 è stato premiato ai Brit Awards come miglior album degli ultimi trent'anni.
I singoli estratti dall'album furono tutti grandi successi commerciali e di critica nel Regno Unito. Some Might Say e Don't Look Back in Anger raggiunsero la posizione numero uno della Official Singles Chart; Wonderwall e Champagne Supernova, invece, arrivarono alla posizione numero uno nella statunitense Alternative Songs e furono certificate entrambi singoli d'oro.
Note legali