White Horse

White Horse

Emanuel Swedenborg

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: youcanprint
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 340,48 KB
  • EAN: 9788831628372
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 1,49

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

THE WHITE HORSE mentioned in THE APOCALYPSE CHAPTER 19 In the Apocalypse of John the Word is thus described as to its spiritual or internal sense: I saw heaven opened, and behold a white horse, and He that sat upon him was called faithful and true, and in justice He doth judge and make war. His eyes were as a flame of fire; and upon His head were many diadems; and He hath a name written that no one knew but He Himself. And He was clothed with a vesture dipped in blood; and His name is called the Word of God. And the armies which were in the heavens followed Him upon white horses, clothed in fine linen white and clean.
  • Emanuel Swedenborg Cover

    (Stoccolma 1688 - Londra 1772) teosofo svedese. Figlio di Jesper Swedberg, più tardi nominato vescovo luterano di Skara, studiò a Uppsala filosofia e scienze, e si perfezionò a Londra, poi in Olanda, Francia e Germania. Nel 1716 fu nominato assessore nel Collegio reale delle miniere. Attratto sin dall’infanzia dalle manifestazioni soprannaturali e metapsichiche, coltivò inizialmente interessi filosofico-naturalistici e solo in un secondo tempo si volse decisamente verso la riflessione teologica e l’esperienza mistica. Una «visione» del Cristo fu alla base del nuovo orientamento formulato nel De cultu et amore Dei (1744), che è una rielaborazione mistica della Genesi. Una seconda «visione» (1746) portò un cambiamento radicale nella sua vita. S. abbandonò il suo ufficio, si ritirò in solitudine... Approfondisci
Note legali