Categorie

Who Killed Amanda Palmer?

Artisti: Amanda Palmer
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Roadrunner
Data di pubblicazione: 12 settembre 2008
  • EAN: 0016861792558
Descrizione

Primo album solista per la talentuosa compositrice Amanda Palmer, l’altra metà creativa dei The Dresden Dolls, che ha già ottenuto miriadi di critiche entusiastiche in tutto il mondo come cantante, tastierista e compositrice. Who Killed Amanda Palmer mostra tutta l’energia creativa di Amanda, una donna le cui capacità artistiche non hanno confini. Who Killed Amanda Palmer nasce quasi in sordina: Amanda decise di registrare un disco solista per piano e voce nella sua camera da letto in appena una settimana. Ma l’incontro con Ben Folds in Australia ha fatto spostare Amanda nello studio di Ben a Nashville. Grazie alla produzione di Folds, le canzoni di Who Killed Amanda Palmer (un titolo che inizialmente voleva soltanto essere un tributo a Twin Peaks, ma che poi ha assunto nuovi significati per Amanda) hanno iniziato a prendere vita, fino a diventare le migliori canzoni che Amanda abbia mai scritto in tutta la sua carriera multisfaccettata. Mescolando il magico con il macabro, il mondano con il sentimentale, Who Killed Amanda Palmer è un tour de force musicale, l’apice di quasi 10 anni di carriera. Alcune canzoni sono in pieno stile Amanda Palmer, mentre altre sono più soft ed intimistiche, rivelando un lato di Amanda finora sconosciuto. Il disco vede anche la partecipazione di svariati ospiti: East Bay Ray dei Dead Kennedys’ (“Guitar Hero”), Annie Clark dei St. Vincent ( “What’s the Use of Wondrin”), il violoncellista Zoe Keating, e il compositore Paul Buckmaster. Who Killed Amanda Palmer dà alle composizioni di Amanda una nuova colorazione attraverso straordinari arrangiamenti. Le liner notes di Who Killed Amanda Palmer sono state scritte dal celebre Neil Gaimen, con cui Amanda collaborerà su un libro di fotografie.

Disco 1
  • 1 Astronaut
  • 2 Runs In The Family
  • 3 Ampersand
  • 4 Leeds United
  • 5 Blake Says
  • 6 Strength Through Music
  • 7 Guitar Hero
  • 8 Have To Drive
  • 9 What's The Use Of Wondrin
  • 10 Oasis
  • 11 The Point Of It All
  • 12 Another Year
Mostra tutti i brani

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    D'

    07/11/2008 11.17.55

    E' un onore per me essere il primo a commentare questo favoloso disco di Amanda. Non ci sono parole per come sia stato costruito così attentamente e perfettamente libero di intrufolarsiti nelle viscere. E' un disco che spaventa e coccola. Poi porta colui che lo ascolta alla dipendenza e di nuovo alla riflessione. Secondo Me Amanda e i Dresden Dolls, dovrebbero continuare su entrambi i fronti, perchè il gruppo comunica e il singolo distorce.

Scrivi una recensione