Wind Concertinos - Concertini per Strumento a Fiato Solista e Orchestra

Compositore: Ermanno Wolf-Ferrari
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Naxos
Data di pubblicazione: 22 agosto 2012
  • EAN: 0747313292172
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,50

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Idillio-concertino in La maggiore, Op.15; Concertino in La bemolle maggiore, Op.34; Suite-concertino in Fa maggiore, Op.16
Anagraficamente affine ai compositori della "Generazione dell'Ottanta" Ermanno Wolf Ferrari rimase estraneo ai loro propositi riformistici, non perché ignorasse i problemi della musica contemporanea, ma lavorando su un fondamento che concepisce la musica come " fatta di sentimenti", un risultato la cui bellezza è al di sopra di ogni intento programmatico o polemica. In secondo luogo non ripudiò mai l'opera lirica, anche nelle sue formule più tradizionali, responsabile, secondo i musicisti più d'avanguardia, della decadenza della musica strumentale italiana. L'ideale estetico a cui tendeva Wolf-Ferrari era quello di un'atemporale bellezza, come espresse in una raccolta di scritti intitolata "Considerazioni attuali sulla musica": "Quando una musica tocca il cuore non occorre sapere come vi sia riuscita [...] Non occorre essere botanici per sentire la bellezza di una foresta! In arte decide il sentimento, non il raziocinio". Consideriamo il programma del CD come una proposta di opere rare, poiché non si dedicò molto alla musica strumentale: sono pervase dalla cantibalità, con prevalenza di espressioni nostalgiche e sognanti, ancorate alla tonalità e di atmosfera pastorale, una personale forma di neoclassicismo. Si aggiunge un tassello importante all'esplorazione della musica orchesrale del '900 italiano con l'Orchestra Sinfonica di Roma diretta da Francesco La Vecchia.

Ideatore della Fondazione Arts Academy di Roma, Francesco La Vecchia è ritenuto uno degli interpreti più ispirati del repertorio italiano del Novecento storico, del quale ha realizzato una serie di registrazioni di altissimo livello.