Wireless. Scienza, amori e avventure di Guglielmo Marconi

Riccardo Chiaberge

Editore: Garzanti Libri
Collana: Saggi
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 7 novembre 2013
Pagine: 318 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788811682738
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,04
Descrizione

Inventore della radio? Molto di più. Guglielmo Marconi è stato il padre del wireless, il profeta dell'era digitale. Quasi un precursore dei vari Steve Jobs e Bill Gates: fisico dilettante, fa i suoi primi esperimenti nella soffitta di casa; fonda a Londra una delle prime startup; brevetta ogni idea e la difende nei tribunali; sfida i mercati internazionali e usa i mass media con il talento di un grande comunicatore. In questo libro, Riccardo Chiaberge ci fa scoprire un Marconi che non conoscevamo: più imprenditore che uomo di scienza, mezzo italiano e mezzo britannico, sempre in movimento tra Roma, Londra e New York. E svela anche il Marconi privato, figlio problematico, marito difficile, padre assente e inguaribile donnaiolo. "Wireless" è il racconto appassionante di un'avventura umana e tecnologica che attraversa l'Europa tra due secoli, dalla Belle Epoque alle guerre mondiali, incrocia monarchi e tiranni, scienziati come Tesla, Edison, Bell, ma anche artisti e intellettuali, scrittori come Kipling, D'Annunzio e Conan Doyle. E una schiera di figure femminili: la madre Annie Jameson, la prima moglie Beatrice O'Brien, la suffragetta americana Inez Milholland, l'attrice Francesca Bertini, fino alla contessa Cristina Bezzi-Scali. Sulla scorta di documenti inediti, Chiaberge ricostruisce i momenti cruciali della vita di Marconi, restituendo fuori dal mito e dall'agiografia l'avvincente ascesa di un uomo geniale, dalla personalità complessa e dal fascino travolgente.

€ 15,81

€ 18,60

Risparmi € 2,79 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco78

    04/05/2014 09:31:00

    Biografia molto accurata e, a tratti, avvincente come un romanzo: lungi dall'essere un'acritica santificazione di uno dei più illustri scienziati ed imprenditori di un'epoca molto turbolenta (che passa dagli sfarzi della Belle Époque, al primo conflitto mondiale ed ai successivi regimi totalitari), questo libro racconta la vita di un uomo complesso. Genio creativo ma anche astuto imprenditore (delle sue invenzioni e della sua immagine), fine diplomatico ma pessimo padre di famiglia, Marconi si può definire il simbolo di un'Italia che ancora poteva vantare un ruolo importante a livello internazionale. Il declino di popolarità che accompagna l'ultima decade della sua vita, con l'adesione sempre più forte (e, a tratti, enigmatica) al partito fascista è una metafora del destino del nostro Paese: sono gli anni in cui Fermi fugge in America e si disperdono molte potenzialità "italiche"; da quel momento, salvo rare eccezioni nel periodo del boom economico, il nostro sarà un Paese sempre e comunque destinato ad inseguire. Volendo essere pignoli, non avrebbe sfigurato nel libro qualche approfondimento di natura più tecnica circa le creazioni di Marconi e le dispute con altri scienziati del tempo, quali il famoso Tesla, da molti (da troppi!!!) ancora oggi considerato, a torto, il vero inventore delle comunicazione senza fili. Insomma qualche pagina in meno di avventure amorose a vantaggio di un po' di divulgazione scientifica: l'autore ne sarebbe stato sicuramente all'altezza.

Scrivi una recensione