Wolverine. L'immortale

The Wolverine

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Wolverine
Regia: James Mangold
Paese: Stati Uniti
Anno: 2013
Supporto: DVD
Salvato in 24 liste dei desideri

€ 7,49

€ 9,99
(-25%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,19 €)

Logan torna in Giappone dopo molti anni e il paese è completamente diverso da come lo ricordava durante la seconda guerra mondiale. In fuga insieme a Shingen, una bellissima ereditiera, si troverà a combattere contro la yakuza e i samurai, e oltre che i fantasmi del suo passato...
3,14
di 5
Totale 7
5
1
4
2
3
2
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lorenzo7

    30/08/2019 10:49:43

    Il peggior film dedicato al supereroe di adamantio.

  • User Icon

    Y.

    01/06/2019 14:46:10

    Dei film su Wolverine è quello che ho trovato più scarso e dalla trama migliorabile ...

  • User Icon

    Anna

    23/09/2018 08:44:43

    Wolverine ha perso Jean e con lei la voglia di vivere. "Per caso" incontrerà un'altra mutante inviata da una sua vecchia conoscenza per trovarlo. Si ritroverà così ad affrontare un viaggio in Giappone dove dovrà combattere con la yakuza e i samurai, mentre i suoi poteri si stanno indebolendo improvvisamente. Molto bello, lo consiglio a tutti

  • User Icon

    giuseppe

    20/09/2018 09:35:47

    Film molto buono, parla solo di wolverine, non parla per niente degli altri personaggi degli X-MAN. La storia è centrata solo sul suo personaggio. Bello da guardare

  • User Icon

    Ottimo!

    16/05/2016 11:43:24

    Ottimo film, non all'altezza di altri marvel, ma molto godibile.

  • User Icon

    Revenhav

    26/12/2013 01:25:45

    Non brutto, anzi, magari lo fosse stato! In quel caso mi avrebbe lasciato almeno qualcosa... qualcosa di negativo, ma sempre qualcosa. Il termine giusto qui è 'inutile'. Succedono cose ma sembra che il regista non sappia enfatizzarle, senza contare che alla fine Wolvie non matura, finisce la propria avventura senza che questo lo abbia minimamente cambiato, rendendo il film [e il ridicolo villain finale] come uno shakespeariano rumore per nulla. L'unica scena memorabile è quella dopo i titoli di coda, e già questo spiega molto dell'effettiva qualità del film.

  • User Icon

    danny

    01/10/2013 12:14:44

    Wolverine.L'immortale( in America intitolato The Wolverine) non è sicuramente il migliore tra i film di supereroi,né il migliore della saga dei mutanti di casa MARVEL e sebbene ci siano delle differenze con il fumetto da cui trae ispirazione, mi è piacito davvero! Superiore a X-men le origini:Wolverine. Non è un capolavoro... ma è semplicemente un film d'azione sui supereroi che, secondo il mio parere, compie il suo dovere (sicuramente meglio di molti altri comic movie).CONSIGLIATO!;)

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 126 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: speciale; trailers
  • Hugh Jackman Cover

    Propr. H. Michael J., attore australiano. Muove i primi passi nel mondo dello spettacolo studiando canto presso la University of Technology di Sydney, dove frequenta i corsi di giornalismo. La potenza della voce di baritono sviluppata in questi anni lo convince a cambiare strada e a iscriversi alla Western Australian Academy of Performing Arts, la più famosa accademia di arte drammatica australiana. Nel 1995, il ruolo di Gaston nel musical The Beauty and the Beast (La bella e la bestia) gli spalanca le porte del luccicante mondo del teatro musicale, che lo porterà nel 2003 a calcare le scene della Carnegie Hall con l’acclamato The Boy from Oz (Il ragazzo di Oz). È invece del 2000 il film che lo consacra supereroe dello schermo: con X-Men (2000) di B. Singer indossa i panni di Wolverine che... Approfondisci
  • Famke Janssen Cover

    Propr. F. Beumer J., attrice olandese. Una carriera di fotomodella in Olanda precede il trasferimento negli Stati Uniti nel 1984. Debutta al cinema con Fathers and Sons (1992) di P. Mones, ma il primo ruolo di spicco è quello della conturbante Xenia in Goldeneye (1995) di M. Campbell. Fisico imponente e bellezza misteriosa, ottiene un grande successo personale in Celebrity (1998) di W. Allen, Il giocatore (1998) di J. Dahl, Deep Rising - Presenze dal profondo (1999) di S. Sommers e Conflitto di interessi (1999) di R. Altman. È quindi la bella dottoressa Grey in X-Men (2000) di B. Singer, ruolo che riprende anche nel sequel X-Men 2 (2003), ancora di Singer e X-Men: conflitto finale (2006) di B. Ratner. Nel 2002 è nel cast dello psico-thriller Don’t Say a Word di G.?Fleder. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali