You're my Thrill

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Billie Holiday
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Naxos
Data di pubblicazione: 14 ottobre 2004
  • EAN: 0636943275023

€ 8,50

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

What is this thing called love, Lover man, You better go now, Don't explain, Good morning heartache, Big stuff, The blues are brewin', Deep song, ..
Disco 1
1
What is this thing called love
2
Lover man (oh, where can you be?)
3
You better go now
4
Don't explain
5
Good morning heartache
6
Big stuff
7
The blues are brewin'
8
Deep song
9
There is no greater love
10
Solitude
11
Keeps on a rainin'
12
Do your duty
13
Gimme a pigfoot and a bottle of beer
14
I loves you porgy
15
My man
16
You can't lose a broken heart
17
My sweet hunk o'trash
18
You're my thrill
19
Crazy he calls me
20
'T ain't nobody's business if I do
  • Billie Holiday Cover

    Propr. Eleonora, detta «Lady Day». Cantante statunitense di jazz. La sua è considerata la più alta espressione vocale della musica nero-americana, per il timbro intenso e struggente, fattosi più scarno e drammatico negli ultimi anni. Impregnato di blues, il suo canto è a volte simile al «sound» di un sassofono, in particolare affine a quello di Lester Young (con cui collaborò spesso). Le prime incisioni sono nel 1935 con l'orchestra di Benny Goodman; poi, fino al '39, cantò con il gruppo del pianista Teddy Wilson e in seguito con importanti jazzisti radunati per lei dall'impresario Norman Granz. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali