Guida del giovane all'orchestra - Variazioni su un tema di Bridge - Peter Grimes - Passacaglia - CD Audio di Benjamin Britten,Andrew Davis,BBC Symphony Orchestra

Guida del giovane all'orchestra - Variazioni su un tema di Bridge - Peter Grimes - Passacaglia

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Benjamin Britten
Direttore: Andrew Davis
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Teldec
Data di pubblicazione: 29 marzo 2002
  • EAN: 0685738908226
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 3,50

€ 6,50
(-46%)

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
The Young Person's Guide To The Orchestra / Variations and Fugue on a Theme of Purcell
2
Variations on a Theme by Frank Bridge, op. 10 / Intro & Theme
3
Adagio
4
March
5
Romance
6
Aria Italiana
7
Bourree Classique
8
Wiener Walzer
9
Moto Perpetuo
10
Funeral March
11
Chant
12
Fugue And Finale
13
Four Sea Interludes, op. 33a Peter Grimes / Dawn
14
Sunday Morning
15
Moonlight
16
Storm
17
Passacaglia, op. 33b
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Benjamin Britten Cover

    Compositore inglese.La vita e le opere giovanili. Mostrò un precocissimo talento scrivendo a dieci anni una Simple Symphony per archi, ancora eseguita. Studiò con F. Bridge, poi con J. Ireland. In stretto contatto, dal 1935, con il poeta W.H. Auden, lo seguì nel 1939 negli Stati Uniti, dove rimase fino al 1942 insieme all'amico Peter Pears. Rientrato in patria quell'anno, collaborò ai concerti per il periodo bellico organizzati dal governo inglese in tutto il paese. Nel 1947 fu tra i fondatori dell'«English Opera Group» per il teatro musicale da camera; nel 1948 prese parte all'istituzione del festival musicale di Aldeburgh, a cui rimase legato per tutta la vita. Intensamente attivo come pianista (in collaborazione con il tenore Peter Pears) e come direttore d'orchestra delle proprie composizioni,... Approfondisci
  • Andrew Davis Cover

    "Regista statunitense. Direttore della fotografia (Giovani guerrieri, 1979, di J. Kaplan), già attivo con produzioni indipendenti (Stony Island, 1978; Cercate quel bambino, 1983), dirige con buon mestiere film di azione scatenata (Il codice del silenzio, 1985; Nico, 1988) e di fantapolitica (Uccidete la colomba bianca, 1989, con G. Hackman). Vira poi verso il thriller con un'opera avvincente, anche se prevedibile e ricca di stereotipi, Il fuggitivo (1993, con H. Ford) cui però non riesce a dare seguito né con Reazione a catena (1996), né con Delitto perfetto (1998), controverso remake del celebre film di A. Hitchcock. Non convincono del tutto nemmeno i suoi due successivi action movies: Danni collaterali (2002) e The Guardian (2006)." Approfondisci
Note legali