Le 9 sinfonie - Blu-ray Audio di Ludwig van Beethoven,Herbert Von Karajan,Berliner Philharmoniker

Le 9 sinfonie

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Ludwig van Beethoven
Direttore: Herbert Von Karajan
Supporto: Blu-ray Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Deutsche Grammophon
Data di pubblicazione: 9 novembre 2018
  • EAN: 0044007355572
Salvato in 1 lista dei desideri
Il mitico ciclo sinfonico beethoveniano del 1975-77 rimasterizzato per la prima volta in DOLBY ATMOS negli Emil Berliner Studios, una tecnica che consente di ottenere un realismo sonoro fino ad ora impensabile, paragonabile all’ascolto di un’esecuzione dal vivo.
I due Blu-ray Audio contengono il ciclo sinfonico in 3 nuove rimasterizzazioni: Dolby Atmos a 24bit/48kHz, Stereo 2.0 a 24bit/192kHz e Surround 5.1 a 24bit/192KHz.
Contiene 2 rare interviste a Herbert von Karajan originariamente contenute nel box LP del 1970, la prima con Joachim Kaiser e la seconda con Richard Osborne.
Confezione digipack con booket di 40 pagine,e note di copertina originali di Rihard Osborne, Franz Endler e Stefan Kunze oltre a molte foto rare.
Nel 1978 questo ciclo sinfonico ottenne il Grammy Award e fu nominato Classical Album of the Year.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Ludwig van Beethoven Cover

    Compositore tedesco. La formazione musicale e culturale. Dei suoi antenati, contadini fiamminghi, si hanno notizie che risalgono al sec. xvi; il nonno Ludwig, forse il primo musicista della famiglia, aveva lasciato nel 1731 la terra d'origine per stabilirsi a Bonn come strumentista della cappella arcivescovile; anche il figlio di lui, Johann (il padre di B.), fu stipendiato come tenore nella stessa cappella. Le ristrettezze economiche e i disordini psicologici di Johann, che finì alcoolizzato nel 1792, segnarono l'infanzia di B. Dopo un tentativo del padre di lanciarlo come ragazzo prodigio (tentativo che fallì), egli iniziò la sua vera e propria educazione musicale sotto la guida di C.G. Neefe, un seguace dello stile «sentimentale» di Ph.E. Bach, che gli aprì... Approfondisci
  • Herbert Von Karajan Cover

    Direttore d'orchestra austriaco. Direttore stabile dell'Opera di Ulm (1927-34) e poi ad Aquisgrana (fino al '42), dopo la guerra subentrò a Furtwängler alla guida dell'Orchestra filarmonica di Berlino (1954), incarico che mantenne tutta la vita, contribuendo alla fama del complesso. Dal 1956 al '64 fu direttore artistico dell'Opera di Vienna, succedendo a Böhm, e lo stesso anno iniziò un durevole sodalizio con Salisburgo, prima come direttore artistico del Festival estivo (1956-60), poi come direttore del Festival di primavera, da lui fondato nel 1967. Personaggio tra i più influenti della vita musicale germanica del dopoguerra, carismatico ed egocentrico, fu promotore infaticabile di iniziative, scopritore di giovani talenti e attivissimo nel campo discografico,... Approfondisci
  • Berliner Philharmoniker Cover

    Orchestra sinfonica fondata a Berlino nel 1882 dall'impresario Hermann Wolf, che riunì sotto la direzione di Franz Wüller 54 orchestrali provenienti dalla Bilsesche Kapelle. Nel 1884 la formazione assunse il nome attuale e fu affidata alla guida di J. Joachim, quindi, nel 1887, a H. von Bülow. Da quel momento si alternarono sul podio dell'orchestra ospiti d'eccezione: da Brahms a Grieg, Cajkovskij e R. Strauss. Il vasto repertorio e la qualità delle interpretazioni ne sancirono la celebrità, specie sotto la direzione stabile di A. Nikisch (1895-1921) e di W. Furtwängler (1922-45). L'attività concertistica, non interrotta durante gli eventi bellici, proseguì nel dopoguerra con Sergiu Celibidache e nuovamente, dal '48 al '54, con Furtwängler. L'avvento e la permanenza sul podio di Herbert von... Approfondisci
Note legali