Un anello da Tiffany

Lauren Weisberger

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: V. Daniele
Editore: Piemme
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 11 novembre 2008
Pagine: 339 p., Brossura
  • EAN: 9788856602005
LIBRO USATO € 9,99

€ 9,99

€ 18,50

Punti Premium: 19

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 6,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Per Leigh Eisner, newyorchese trentenne dalla vita apparentemente perfetta, il lunedì è sacro. Editor in carriera in una casa editrice, fidanzata a un uomo che tutti le invidiano, vive in un appartamentino a Manhattan davanti all'Empire State Building e adora dedicare la prima sera della settimana al totale relax. Nessuno oserebbe mai disturbarla, né Russell, il fidanzato, né Adriana ed Emmy, le amiche di sempre, abituate da tempo alle sue rigidità. Ecco perché, quando proprio un lunedì sente bussare alla porta, Leigh si convince che non possa trattarsi che di un ladro e si fa prendere dal panico. Ma una figura accovacciata sul pianerottolo attira la sua attenzione: è Emmy, in lacrime, che, dopo essere stata raggiunta anche da Adriana, racconta di essere stata scaricata dal fidanzato a favore della giovane e illibata personal tranier, che lei stessa gli aveva presentato. È la goccia che fa traboccare il vaso e, tra kleenex e mojito, le amiche sanciscono un diabolico patto: dopo aver sopportato per anni i più beceri tradimenti nella speranza che il fedifrago si decidesse a compiere il grande passo, la timida Emmy dirà addio alla sua morigeratezza e per un anno, dovrà cambiare più uomini che scarpe, mentre Adriana, grande seduttrice, dovrà imparare ad avere una relazione stabile. Leigh resta resta esclusa dalla gara, ma quando il diavolo ci mette la coda...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,83
di 5
Totale 12
5
0
4
4
3
4
2
2
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Annalisa

    13/04/2011 12:34:38

    carino, molto semplice ma leggibile, di sicuro il meno interessante tra i 3 da lei scritti..

  • User Icon

    Michela

    24/01/2011 23:26:32

    è una lettura leggera da spiaggia. A tratti è noioso e prevedibile.

  • User Icon

    Silvia

    30/08/2010 11:55:06

    E' sicuramente una lettura da spiaggia, un libro non pesante o complicato, nemmeno molto noiso. Certo, all'inizio non mi piaceva proprio, ero rimasta un po' delusa, ma poi andanto avanti le situazioni si fanno più interessanti. Forse non è un granchè, mi aspettavo un po' meglio e che rispettasse di più il titolo visto che alla fine, un anello da Tiffany, non l'ho mai sentito nominare. Comunque è un libro carino e per una volta mi sono messa nei panni di una donna ricca e seducente come Adriana, che fa girare la testa a tutti gli uomini (con una eccezzione), ma anche di una donna lavoratrice e in cerca di una bella carriere come Leigh, che in realtà mi rispecchia e la stessa cosa vale per Em, visto che anche a me piace cucinare, i bambini e sogno un bel marito!

  • User Icon

    Mia

    22/07/2010 15:33:38

    Premesso che finito di leggere questo libro mi sono procurata sia "Il diavolo veste Prada" sia "Al diavolo piace dolce"....probabilmente perchè sono masochista. L'autrice dà le caratteristiche come nella serie televisiva "Sex and the city" piena di griffe e donne modaiole più o meno sull'orlo di una crisi di nervi. Personalmente il targhet mi piace poco, se poi ci sommo anche che non ho trovato un inizio plausibile e la fine mi è sembrata stiracchiata .... Eleggo questa lettura a una bella giornata da spiaggia tra un bagno e una tintarella, soprattutto con un pocket in edizione economica (ibs).

  • User Icon

    Manu

    13/01/2010 17:47:09

    Una delusione. Peccato.

  • User Icon

    Silalla

    08/01/2010 19:52:12

    La storia è divertente, leggera e piacevole, nonchè avvincente. Tuttavia ho trovato il finale troppo frettoloso, mi sembrava che le pagine fossero quasi finite e che tutto fosse ancora sospeso. L'autrice ci racconta le svolte delle vicende amorose delle protagoniste solo in qualche pagina...ho avuto la brutta sensazione che il tempo a nostra disposizione fosse all'improvviso terminato.

  • User Icon

    Elena

    09/12/2009 11:31:39

    Decisamente deludente, non ha niente a che vedere con "Il diavolo veste Prada" che è mille volte più spassoso.

  • User Icon

    ^sara^

    24/08/2009 14:18:45

    simpatico e gradevole. forse la trama un po' sfacciatamente banale, ma comunque si lascia leggere facilmente senza troppi sforzi o pretese. Lo stile narrativo è essenzialmente fresco e piacevole ed i dialoghi frizzanti e coinvolgenti. Un libro da estiva domenica pomeriggio all'insegna del relax e con un pizzico di romantica ironia.

  • User Icon

    Chiara

    22/06/2009 16:06:05

    Libro noiosissimo, lontano anni luce da "il diavolo veste Prada".

  • User Icon

    Elly

    03/04/2009 19:26:07

    Proprio un bel libro, dove risalta molto l'amicizia tra 3 donne, incasinate in problemi sentimentali e lavorativi, ma che grazie a questa unione risolverà tutto. Mi è piaciuto molto, il finale è stato sorprendente.

  • User Icon

    Daniela

    17/03/2009 16:44:06

    Con una trama non troppo articolata, racchiude molte sensazioni che le donne spesso si trovano a provare e situazioni nelle quali fanno fatica a trovare la soluzione. E' divertente e ognuna di noi può rivedersi in qualche frangente di una delle 3 diverse storie di queste trentenni. Se poi si volessero anche trovare dei messaggi, credo che ne sia pieno. Lo consiglio a tutte le donne trentenni come me e come loro!!!

  • User Icon

    claudia

    11/01/2009 20:53:25

    è arrivato come regalo di natale, pensavo fosse il solito trito e ritrito libretto per donne e forse un po' lo è , ma lo consiglio vivamente per passare delle ore in compagnia di una lettura piacevole, scorrevole, divertente. Molto molto carino davvero, forse perchè ho 30 anni come le protagoniste e mi sono ritrovata in molte delle situazioni descritte, ma lo consiglio a tutti

Vedi tutte le 12 recensioni cliente
  • Lauren Weisberger Cover

    Scrittrice americana di grande successo. Il suo primo romanzo, Il diavolo veste Prada (Piemme 2004), è diventato un bestseller internazionale da cui è stato tratto l'altrettanto celebre film con Meryl Streep e Anne Hathaway. In seguito ha pubblicato, sempre per Piemme, Al diavolo piace Dolce (2007), Un anello da Tiffany (2010), ll diavolo vola a Hollywood (2012), La vendetta veste Prada (2014), Il diavolo vince a Winbledon (2016). Approfondisci
Note legali