Ars Longa. Antica e nuova musica per tiorba - CD Audio di James MacMillan,Giovanni Girolamo Kapsberger,Alessandro Piccinini,Elizabeth Kenny

Ars Longa. Antica e nuova musica per tiorba

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Linn/Outhere
Data di pubblicazione: 7 giugno 2019
  • EAN: 0691062060325

€ 19,90

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Con Ars longa, la specialista di tiorba Elizabeth Kenny ci presenta un ingegnoso programma - come sua abitudine - con un repertorio variegato che copre cinque secoli. L’eccentricità della tiorba, sia in termini di aspetto sia di accordatura, tradisce le sue qualità espressive e di delicatezza. La sua versatilità si rivela in magnifiche melodie, armonie sperimentali e bassi dalla profonda risonanza. Questo recital fa viaggiare l’ascoltatore dalle prime opere avanguardistiche per lo strumento, firmate da Kapsperger e Piccinini, alle sonorità nuove e creative esplorate dai compositori contemporanei.
Tratto da Since It Was the Day of Preparation (2011), il mottetto di James MacMillan è un brano inquietante e malinconico che affida alla tiorba il ruolo dell’emblema della fragilità e della tristezza. Benjamin Oliver ha composto Extending from the Inside appositamente per Elizabeth Kenny, che si gode la sfida unica di combinare elementi della chitarra Funk con la tradizione Barocca del basso ostinato. Elizabeth Kenny ha pure ispirato a Nico Muhly la sua Berceuse, un brano che sfrutta l’accordatura non convenzionale dello strumento e le sue potenti possibilità espressive.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Giovanni Girolamo Kapsberger Cover

    Detto in Italia Giovanni Geronimo Tedesco della Tiorba. Compositore, tiorbista e liutista tedesco. Di nobile casata, si stabilì in Italia, vivendo prima a Venezia e dal 1610 a Roma, dove ebbe fama come virtuoso di tiorba, chitarrone e liuto, al servizio (col Frescobaldi e il Mazzocchi) di Antonio Barberini. Fu amico di A. Kircher, che lo ricorda nella Musurgia universalis. Pubblicò 4 libri d'intavolature di chitarrone, 6 libri di villanelle, 2 d'intavolature di liuto, 2 di arie passeggiate, 1 libro di madrigali a cinque voci, 1 di mottetti passeggiati, capricci a due strumenti, sinfonie a quattro, musiche vocali, messe, litanie. Approfondisci
  • Alessandro Piccinini Cover

    Liutista e compositore. Ideò e fece costruire interessanti modelli di liuto basso e per questo fu considerato, seppure a torto, l'inventore dell'arciliuto. Dopo essere stato al servizio della corte di Mantova, visse a Ferrara e poi a Bologna. Lasciò due libri di intavolature, editi nel 1623 e nel 1639, quest'ultimo curato dal figlio leonardo maria (m. Venezia 1645), anch'egli liutista. Le sue composizioni, che vanno dalle forme contrappuntistiche alle toccate, alle danze, sono capolavori di invenzione e di sapienza polifonica. Approfondisci
Note legali