Aurum - CD Audio di Piero Delle Monache

Aurum

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Parco della Musica
Data di pubblicazione: 7 luglio 2014
  • EAN: 8015948305348
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 16,90

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Registrato subito dopo la tournée africana dello scorso autunno, AURUM è il nuovo album di Piero Delle Monache, il secondo pubblicato con l'etichetta Parco Della Musica. Già la copertina ci indica chiaramente la direzione: un viaggio musicale che segue la strada aperta da Thunupa (il precedente album), ma la colora di un sound subsahariano. Le composizioni, ben 13 e tutte originali, confermano lo stile narrativo e cinematografico di Delle Monache. I brani Marts e Fedex sono uniti in un’unica esecuzione e atmosfera, mentre La Festa Intro nasconde un intervento sorprendente del contrabbassista. Tra i brani più ritmati sicuramente Nairobi, che ricorda il traffico inaspettato della capitale keniota e Fedex. Tra i più dolci, Annie e Un giorno come un altro. Completano il gruppo i fedelissimi Tito Mangialajo al contrabbasso e Alessandro Marzi alla batteria (già presenti in Thunupa), il pianista Giovanni Ceccarelli, che torna in sala di registrazione con Delle Monache dopo il mini album Welcome (Altotenore 2010), e il chitarrista Mauro Campobasso, qui coinvolto anche in veste di co-produttore artistico e arrangiatore dell'intero album. Non mancano partecipazioni speciali di musicisti come Luca Aquino alla tromba, Bepi D'Amato al clarinetto, Marco Bardoscia al contrabbasso, Tati Valle alla voce e - last but not least - Othnell Mangoma alle percussioni, artista conosciuto in Africa e subito coinvolto. Ulteriori testimonianze della particolare ricchezza dell'album, da cui appunto il titolo Aurum (oro in latino), sono l'utilizzo della mbira nelle tracce 6 e 10 - strumento realizzato e acquistato in Zimbabwe proprio a fine tournée - e la presenza di un brano elettronico che chiude la tracklist: Marts DUB del duo Slightly Hazy Trail composto dallo stesso Delle Monache e Maurizio Bilancioni. Ma la scelta del titolo vuol essere anche un vero e proprio richiamo alle origini e all'Etá dell'oro narrata da Esiodo. D'oro furono i primi uomini mortali che gli Olimpi crearono; vivevano come gli dei col cuore libero da cure e al riparo da pene e miserie. Scomparsi dalla superficie della terra essi divennero i buoni geni, guardiani dei mortali, dispensatori della ricchezza.Tratto da Le Opere e i Giorni. I conterranei abruzzesi di Delle Monache coglieranno, inoltre, l'omaggio all'omonimo e storico liquore pescarese profumato d'arancia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali