I barbari. Saggio sulla mutazione - Alessandro Baricco - copertina
disponibile in 1 gg lavorativi disponibile in 1 gg lavorativi
Info
I barbari. Saggio sulla mutazione
7,81 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
I barbari. Saggio sulla mutazione Venditore: Diraco Store + 4,90 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Diraco Store
7,81 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 1 gg lavorativi Disponibile in 1 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria DEIOS di Marsala
11,00 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Diraco Store
7,81 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 1 gg lavorativi Disponibile in 1 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria DEIOS di Marsala
11,00 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi
I barbari. Saggio sulla mutazione - Alessandro Baricco - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

"Dovendo riassumere, direi questo: tutti a sentire, nell'aria, un'incomprensibile apocalisse imminente; e, ovunque, questa voce che corre: stanno arrivando i barbari. Vedi menti raffinate scrutare l'arrivo dell'invasione con gli occhi fissi nell'orizzonte della televisione. Professori capaci, dalle loro cattedre, misurano nei silenzi dei loro allievi le rovine che si è lasciato dietro il passaggio di un'orda che, in effetti, nessuno però è riuscito a vedere. E intorno a quel che si scrive o si immagina aleggia lo sguardo smarrito di esegeti che, sgomenti, raccontano una terra saccheggiata da predatori senza cultura. I barbari, eccoli qua. Ora: nel mio mondo scarseggia l'onestà intellettuale, ma non l'intelligenza. Non sono tutti ammattiti. Vedono qualcosa che c'è. Ma quel che c'è, io non riesco a guardarlo con quegli occhi lì. Qualcosa non mi torna." (Alessandro Baricco)
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
Tascabile
213 p., Brossura
9788807720246

Valutazioni e recensioni

3,65/5
Recensioni: 4/5
(19)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(7)
3
(1)
2
(1)
1
(3)
Davide
Recensioni: 2/5

L'opera più accettabile ( ed è tutto dire ) del più sopravvalutato scrittore italiano degli ultimi trent'anni. Con fare lezioso e analgesico , Baricco espone nei vari articoli ciò che Benjamin e Debord -- per citarne solo un paio -- dissero a loro tempo meglio e in maniera più approfondita, senza il pudore di una citazione e con la faccia da tolla disarmante di atteggiarsi come se si trattasse di farina del suo sacco. Al momento di raccogliere gli articoli in volume poi Baricco, da bravo parac... e previa soffiata di un amico, cita ed elogia Benjamin in una diabetica epigrafe introduttiva. Ne risulta un'opera involontariamente divulgativa , un omogeneizzato di trattatistica postmoderna per chi è ancora sdentato. Pregi ? Chiaro nella sua ovvietà , e in quanto postmoderno ( dell'ultim'ora ) mai greve o moralista.

Leggi di più Leggi di meno
Lucio
Recensioni: 5/5

Bravo Baricco. Assolutamente convincente nel ruolo di saggista, quello che meglio si attaglia alle sue immense qualità di divulgatore. Il tema del libro, inoltre, è di quelli che tutte le persone mediamente consapevoli avvertono sotto la pelle e Baricco aiuta a far luce su un disagio diffuso, che tutto permea ma che non è facile affrontare, anche perchè non si comprende bene a quale gioco si stia giocando, quali sono le squadre e da quale parte è giusto schierarsi. La contaminazione è la vera protagonista del libro e, poichè siamo tutti più o meno contaminati, l'analisi del tema della mutazione somiglia ad una partita di pallone sulla spiaggia, dove è impossibile distinguere i compagni dagli avversari perchè tutti sono praticamente nudi e corrono urlando come pazzi immaginando un campo che in realtà non è definito. Baricco piacerà pure alle donne, ma devo riconoscere che stavolta è piaciuto anche a me. Da leggere assolutamente.

Leggi di più Leggi di meno
stefano
Recensioni: 4/5

Bello... bello..mi ha preso questa disamina dei nuovi barbari,alcune volte ho faticato,ho dovuto rileggere per capire bene,ma mi ha fatto ragionare..Azzeccati, le due foto, che sono riuscite a far comprendere molto bene i capitoli che ne sono seguiti e l'esempio della muraglia cinese..In conclusione non mi piacciono i barbari..anche se,ho scoperto...che forse faccio surf e sotto sotto ho sangue barbaro nelle vene...bravo Baricco

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,65/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(7)
3
(1)
2
(1)
1
(3)

Conosci l'autore

Alessandro Baricco

1958, Torino

Nasce a Torino il 25 gennaio 1958. Si laurea in Filosofia con una tesi in Estetica e studia contemporaneamente al Conservatorio dove si diploma in pianoforte. L’amore per la musica e per la letteratura ispireranno sin dagli inizi la sua attività di saggista e narratore.Come saggista esordisce con Il genio in fuga. Due saggi sul teatro musicale di Gioacchino Rossini (Il Melangolo, 1988; Einaudi, 1997). Castelli di rabbia (Rizzoli, 1991; Universale Economica Feltrinelli, 2007), suo primo romanzo, Premio Selezione Campiello e Prix Médicis Etranger, è un’autentica rivelazione nel panorama della letteratura italiana e ottiene il consenso della critica e del pubblico. Seguono Oceano Mare (Rizzoli, 1993; Universale Economica Feltrinelli, 2007), Premio Viareggio e...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore