Il bastone dei miracoli - Salvatore Niffoi - copertina
Salvato in 19 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il bastone dei miracoli
17,10 € 18,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Il bastone dei miracoli 17 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Fozzi Libri
18,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
SUKKAZONE
18,00 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Tara
9,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
9,72 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Fozzi Libri
18,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
SUKKAZONE
18,00 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Tara
9,90 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
9,72 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Il bastone dei miracoli - Salvatore Niffoi - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il bastone dei miracoli Salvatore Niffoi
€ 18,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Ai suoi dodici figli Licurgo Caminera ha dato soltanto nomi presi dalla mitologia greca. I maschi li ha chiamati Ulisse, o Achille, o Ercole; le femmine Penelope, o Antigone, o Elena. Adesso, nel momento in cui capisce che sta per morire, i sei sopravvissuti ai "venti maligni" delle malattie infantili, o ai mali dell'anima, li vuole tutti intorno a sé. Perché il vecchio contadino anarchico con la passione per la letteratura classica desidera morire come morivano i patriarchi del mondo antico: affidando ai suoi eredi non tanto i beni materiali accumulati in vita - oro, greggi, poderi -, ma le parole di una saggezza ancestrale, destinate a rappresentare, per chi resta, il retaggio più prezioso. Ai figli Licurgo consegna dunque sei buste, in ognuna delle quali c'è una parte del racconto che per anni lui ha scritto, di nascosto, per sé e per loro: dopo la sua morte dovranno leggerlo gli uni agli altri ad alta voce, perché questo, e solo questo, è il modo in cui il vecchio vuole essere commemorato. Via via che le buste verranno aperte, anche noi lettori scopriremo così, con lo sguardo stupefatto dei bambini che ascoltano una fiaba, la storia del Bastone dei Miracoli (che dà a chi lo detiene la buona morte, ma soprattutto la perigliosa facoltà di conquistare potere e ricchezze) e di Paulu Anzones, noto Muscadellu, del suo desiderio di possedere il funesto Bastone e dei molti segreti che nasconde...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2010
24 febbraio 2010
156 p., Brossura
9788845924613

Valutazioni e recensioni

4,2/5
Recensioni: 4/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Alessandro C.
Recensioni: 4/5

Della storia colpiscono l'abilità dell'autore nel tirare le fila della trama, la necessità delle immagini cruente e l'atmosfera sospesa del mondo arcaico raccontato. La lettura fa immergere nelle radici antropologiche della Sardegna più profonda e diventa perciò sempre più piacevole. Trovo solo meno interessante il personaggio del giovane Checcu e difficoltoso l'uso del glossario in fondo al libro, che distrae dalla lettura e tra l'altro tralascia di tradurre diverse parole.

Leggi di più Leggi di meno
Emiliano
Recensioni: 4/5

Il libro sa trasmettere con la scrittura l'atmosfera e la cultura di una terra. L'antefatto al racconto che Licurgo Caminera trasmetterà ai figli - in pratica la sua stessa morte - è composto da pagine davvero stupende. Forse il legame con il racconto che ne segue è un po' generico - li tiene insieme la terra di appartenenza e l'eredità che ogni vita trasmette dopo la morte. Nell'insieme: una bella scoperta per me questo autore, e un bel libro.

Leggi di più Leggi di meno
teresa
Recensioni: 3/5

Il libro ci propone i colori, gli odori e i rumori di una Sardegna arcaica e tradizionalista. E' una " fiaba" legata ad un bastone che dà a chi lo detiene la buona morte, ma soprattutto la perigliosa facoltà di conquistare potere e ricchezze.. Da leggere

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,2/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

La recensione di IBS

Sul letto di morte Licurgo Caminera, il centenario patriarca di Suriache, chiama al suo capezzale i suoi figli e il suo cane Melampu. Le forze gli mancano e la calura lo opprime, ma è arrivato il momento di lasciare loro la sua eredità. Ulisse, Achille, Ercole, Penelope, Elena e Antigone, gli unici sei sopravvissuti di dodici figli, accorrono subito insieme a una folla di altri parenti, per ricevere le indicazioni del contadino barbaricino, umile eppure colto, invecchiato nutrendosi di pane, formaggio e libri. Secondo le sue ultime volontà, il vecchio padre vuole essere seppellito nella parte più soleggiata del cimitero, vicino a sua moglie Carmelina, e vuole portare con sé nella tomba una copia dell'Iliade, una dell'Odissea e una di Mentre morivo di Faulkner. Mentre assapora l'ultima goccia di acquavite, consegna ai suoi figli il solo tesoro che sia riuscito ad accumulare negli anni. Non si tratta di soldi o altre ricchezze, ma di un romanzo. Ogni capitolo è stato inserito in sei buste color miele e ogni busta viene consegnata a ognuno dei suoi figli che, per conoscere l'intera vicenda, dovranno riunirsi dopo la sua morte e leggere l'un l'altro il proprio frammento di storia. è così che il vecchio Licurgo vuole essere commemorato. Le sue ultime parole sono "A voi scoprire, col tempo, l'importanza di tenervi sempre uniti come frammenti della storia che leggerete. In punto di morte vi domando di passarvi di padre in figlio queste pagine, di conservarle come reliquie e gustarle come il pane e l'acqua quando si ha veramente fame. L'uomo se non legge non è un uomo, è un caprone…".
Chi conosce Salvatore Niffoi, e negli anni ha imparato ad apprezzarne la scrittura ruvida, ostica, profondamente evocativa, sa che già nel prologo di questo nuovo romanzo è contenuto tutto il suo universo letterario. Soprattutto l'amore per la mitologia greca e la sua oralità, un elemento che ritrova nella cultura della sua isola, dove le storie si tramandano di bocca in bocca e dove nella memoria di ogni famiglia esiste un patriarca, aedo e cantore. E così Niffoi trasforma la sofferenza, l'eroismo, la pena e l'orgoglio, la guerra e la tristezza del popolo sardo, "istruiti dalla durezza della vita alla cortesia della cultura", in un epico romanzo corale.
L'eredità che Licurgo decide di lasciare ai suoi figli è la storia del Bastone dei Miracoli, un oggetto mitologico che ha il potere di dare a chi lo possiede una vita agiata e una buona morte. Circondato da un'aura sinistra, questo bastone è considerato il simbolo del potere in cielo e in terra, per lui sono state "profanate tombe, perse tanche", si è "giurato il falso, sparso sangue".
Finché arriva, con la frode e la violenza, nelle mani di Paulu Anzones, detto Muscadellu. La lunga e avventurosa epopea di questo ambiguo personaggio e della sua famiglia, che attraversa la storia della Sardegna dalla Grande Guerra fino al presente, si frammenta nei sei capitoli di questo romanzo. Si tratta della vita di un uomo arrivista che costruisce tutta la sua fortuna sulla miseria altrui e che ostenta una ricchezza conquistata con la forza. La parabola che Niffoi affida alle parole di Licurgo è quella del nuovo ordine che prevale sulla tradizione, ma che a sua volta è destinato a perire. Sarà proprio Chiccu, il figlio di Muscadello, giovane studente, a rimediare ai torti commessi da suo padre.
Una rivoluzione culturale con funzione escatologica, una lezione di morte e di vita, in un romanzo che ha tutta l'ambizione di far fruttare il dolore e trasformarlo in speranza.

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Salvatore Niffoi

1950, Orani (Nuoro)

Scrittore italiano, ex insegnate alla scuola media. Come narratore esordisce per Il Maestrale nel 1999 (Il viaggio degli inganni), dopo aver pubblicato nel 1997 a proprie spese il romanzo Collodoro (Edizioni Solinas). Sempre per Il Maestrale sono usciti: Il postino di Piracherfa (2000; tradotto in Francia); Cristolu (2001) e La sesta ora (2003). Nel 2003 per “La Biblioteca della Nuova Sardegna” ha pubblicato La leggenda di Redenta Tiria, ripreso da Adelphi (2005), presso la quale è uscito nel 2006 La vedova scalza (Premio Campiello) e nel 2007 Ritorno a Baraule. Tra i suoi ultimi libri: Il pane di Abele (Adelphi 2009) e Il bastone dei miracoli (Adelphi 2010).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore