Categorie

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2007
Pagine: 2 voll., 1324 p., ill.
  • EAN: 9788815119919
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

Il "Liber Sancti Vigilii" (indicato da una lunga tradizione storiografica con il nome di "Codex Wangianus") è il monumentale volume in pergamena nel quale il principe vescovo di Trento Federico Wanga fece trascrivere, tra il 1215 e il 1218, la documentazione utile per attestare e difendere i beni e i diritti della Chiesa trentina. Grazie anche alle integrazioni successive e alla copia (il codice detto "Maior") fatta redigere dal vescovo Nicolò da Brno tra il 1344 e il 1345, esso costituisce la più importante fonte documentaria per la storia trentina dei secoli centrali del medioevo (al suo interno si trova, tra l'altro, un'importante sezione dedicata all'attività mineraria). Fu pubblicato per la prima volta, in modo parziale, nel 1852. La nuova edizione non solo mette a disposizione i singoli documenti secondo aggiornati criteri scientifici, ma presenta e discute la natura stessa della fonte. I testi sono accompagnati da un'ampia introduzione e da indici e apparati; al volume è allegata la riproduzione fotografica digitalizzata del documento su DVD.