Concerti per violoncello n.1, n.2 / Sonata per violoncello op.2 n.2 - CD Audio di Franz Joseph Haydn,Anton Kraft,Jens Peter Maintz

Concerti per violoncello n.1, n.2 / Sonata per violoncello op.2 n.2

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Berlin Classics
Data di pubblicazione: 16 maggio 2008
  • EAN: 0782124163228

€ 27,30

Punti Premium: 27

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In vista del 200° anniversario della morte di Haydn nel 2009 J.P. Maintzpresenta in questo nuovissimo cd i concerti per violoncello del ”Padre delClassicismo Viennese” insieme con una virtuosistica sonata del grandevioloncellista allievo di Haydn, Anton Kraft. In questo disco Maintz conferma la sua reputazione di grandestrumentista ed interprete nella rilettura del compositore tedesco e aggiunge laprima esecuzione mondiale della sonata di Kraft. Questo disco è una veragemma e non solo per gli amanti del violoncello. (A cura di Edel)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Franz Joseph Haydn Cover

    Compositore austriaco.Le vicende biografiche. Iniziò lo studio della musica sotto la guida del cugino J.M. Franck; a sei anni conosceva già molti degli strumenti che si usavano in orchestra; a otto anni si trasferì a Vienna, essendo stato prescelto da G. Reutter quale ragazzo cantore per la cappella di S. Stefano. Qui proseguì gli studi di canto, di violino, di clavicembalo e di composizione, raggiungendo un tale grado di maestria che quando, giunto alla muta della voce, fu dimesso dal coro, era già in grado di affrontare la professione di musicista. Ogni tipo di attività musicale gli era congeniale: dava lezioni di clavicembalo, suonava il violino in orchestra, scriveva facili composizioni «alla moda», accompagnava strumentisti e cantanti. Proseguiva intanto gli studi di composizione, allievo,... Approfondisci
Note legali