Categorie

Valerio Evangelisti

Editore: Giunti Editore
Collana: Scrittori Giunti
Anno edizione: 2013
Pagine: 112 p. , Brossura

68 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Biografie - Biografie e autobiografie - Letterati

  • EAN: 9788809777965

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    anna

    24/01/2014 23.20.54

    valerio evangelisti è l'autore de "il castello di eymerich", di cui ricordo l'intensa versione drammatizzata in un ciclo di puntate su radio2, anni fa. in questo testo scorrevole racconta la sua esperienza non tanto di malato, quanto di reduce dalle cure oncologiche. pone l'accento sul disorientamento che coglie quando - nonostante gli attestati di "remissione totale" - si è preda di sintomi difficilmente inquadrabili che alimentano il pensiero di ricadute. i sintomi sono invece manifestazioni degli effetti collaterali del trattamento chemioterapico, che - come ogni guerra - compromette strutture che non sono necessariamente il suo bersaglio primario. il problema è che, a urgenza finita, non c'è nessuno che sia interessato ad occuparsi di questi "side effects", che aiuti ad avere un quadro ampio delle parti compromesse ed a elaborare cure o strategie per sopportarli. ho avuto salva la vita, per ora, ma non la qualità della vita. perché non sono stato messo in guardia? rivendica, evangelisti, il diritto all'informazione. non per sottrarsi alle cure, ma per affrontare consapevolmente la prospettiva di un periodo 'post', in cui, anche se si è del tutto guariti dal cancro, la vita è necessariamente diversa da prima.

  • User Icon

    Filippo

    12/05/2013 12.15.58

    Con serenità e anche ironia, Evangelisti ci racconta la scoperta di un cancro, la cura chemioterapica e le conseguenze a lungo termine, dopo la guarigione. Un libro che affronta la malattia senza sconti ma con umanità e saggezza toccante. Consigliatissimo!

Scrivi una recensione